Frana di Portico. Di Maio (Pd): “Completati i lavori richiesti al ministero e Anas”

0

Si sono conclusi in questi giorni i lavori che avevamo chiesto ad Anas sulla Ss67 nel tratto all’interno del Comune di Portico per ripristinare i danni provocati da una frana il 7 marzo scorso. Lo ha riferito il ministero dei Trasporti rispondendo ad una interrogazione inviata dal deputato forlivese Marco Di Maio il giorno stesso della frana.
I lavori – spiega il parlamentare romagnolo illustrando il contenuto della risposta ottenuta – sono serviti per ricostruire il pozzetto e la rete di raccolta delle acque con dimensioni più ampie rispetto alla versione precedente la frana. Altri interventi di manutenzione sono realizzati o in corso su tutto il tratto forlivese della “Tosco-Romagnola“.
Rimane più in generale l’esigenza di affrontare la questione della Ss67 in maniera più ampia. “Per sperare di ottenere qualcosa in più che degli interventi di manutenzione, pur importanti – fa notare il deputato – serve che tutto il territorio decida di stabilire che la Ss67 nel tratto romagnolo è una priorità rispetto ad altre arterie. Finchè non si stabilirà questo e a stabilirlo devono esser gli enti locali del territorio, difficilmente potremo ottenere risorse per l’ammodernamento dell’arteria. In ogni caso non si ridurrà di un millimetro l’impegno per gli interventi di manutenzione che si rendono di volta in volta necessari“.