Storie di successo coinvolgono anche il nostro territorio: ormai la YOOX Net-A-Porter Group cresce costantemente e da qualche mese il President Off-Season è Alessandra Rossi a cui è stato affidato un ruolo importante come quello della direzione strategica della linea di business Off-Season.

Ciò significa che sarà lei curare l’andamento delle attività online degli store internazionali di YOOX e The Outnet: un ruolo importante quello affidato alla Rossi, che però ha ottime conoscenze del settore del luxury fashion e della rete.

Non solo cambi nel gruppo dirigente ma anche tanto marketing innovativo per l’azienda che addirittura avrebbe puntato a WhatsApp per un accordo importante sotto il profilo pubblicitario. A Yoox, infatti, uno staff riservatissimo starebbe studiando una tecnologia particolare che permetterebbe al cliente di acquistare al miglior prezzo possibile tramite la famosa app di messaggistica. Un qualcosa di straordinario per ora mai provato ma l’indiscrezione la si trova su Bloomberg e dunque dovrebbe essere molto fondata.

Innovazioni su innovazioni per investire nel mercato moda e diventare tra i gruppi più seguiti al mondo? Probabilmente sì! Yoox non è certo nuovo a prove di marketing differenti: basti pensare alle campagne dedicate alla scontistica, che garantiscono agli utenti del web di acquistare capi di alta moda attraverso qualche promozione o ai speciali YooxCode, una variante di codici sconto che permettono un ulteriore risparmio. Purtroppo molte volte queste promozioni sono riservate ad una piccola fascia di utenti, per fortuna in rete è possibile trovare dei siti specializzati che ricercano e raggruppano per noi tutti i codici sconto Yoox e YooxCode in un’unica pagina, facendoci risparmiare tempo e denaro. Ma il vero punto di forza pare siano le campagne pubblicitarie pensate per dare sempre più importanza all’acquisto da mobile.

Il dato è stato uno dei più importanti e ha marcato il successo delle strategie made in Emilia Romagna, infatti il colosso dello shopping online di Zola Predosa secondo alcuni rumors sarebbe pronto a vendere esclusivamente utilizzando le tecnologie mobile e dunque creando un e-commerce solo ad uso smartphone e tablet oltre che ad altre applicazioni utili. In questo modo si lascerebbe da parte una fetta di mercato più tradizionale, forse non disposta ad acquistare da Yoox, che utilizza ancora laptop o desktop per fare shopping.

Un modo di fare impresa cyber molto differente da tantissime altre nate in Italia o in Europa. La Yoox infatti, oltre che ad avere soluzioni fashion per tutti i gusti e per tutte le tasche, è riuscita persino a sfondare in rete ottenendo riconoscimenti e titoli mondiali, cosa che nessuno mai avrebbe potuto immaginare. La società oggi ha una capitalizzazione di oltre tre miliardi di euro, store in 180 Paesi del mondo e non meno di 27 milioni di visitatori unici mensili: un successo.