sfilata cani

Il tuo cane è il più bello del mondo? E’ patito per il frisbee? E’ il più obbediente di tutti? Sa ballare? Sa cantare? E’ un attore nato? Alla “Festa Insieme” c’è quello che fa per te! Sabato 10 giugno alle ore 19,00 nell’area verde della Fondazione Opera don Pippo si terrà la sfilata cinofila “Amici a 4 zampe in passerella”. Sarà un momento in cui potersi incontrare, insieme ai nostri fedeli amici e mostrare ai presenti le loro qualità: estetiche e caratteriali. Si potrà semplicemente sfilare o mostrare le mille abilità del cane. Saranno premiati i 3 cani che colpiranno di più la giuria: formata da membri del quartiere di Bussecchio. I premi sono offerti dalla toelettatura “Fido mon amour”.
A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato e un piccolo gadget; offerto dal negozio di animali “Cat & Dog”. Le iscrizioni sono gratuite e aperte fino a giovedì 1 giugno. E’ previsto un massimo di 25 partecipanti. Per informazioni e iscrizioni contattare Samorì al seguente numero 3407106259 (ore pasti). La chermes a 4 zampe inizierà alle ore 19,00 nel giardino della Fondazione Opera don Pippo in via Cerchia 101. La serata di festa, invece, inizierà dalle ore 16,30 e chiuderà con lo spettacolo del Mangiafuoco, con inizio alle ore 22,30. Per informazioni 0543/61577, sito internet www.operadonpippo.it.
https://www.facebook.com/operadonpippo/?ref=aymt_homepage_panel.

CONDIVIDI
Articolo precedenteArpae: «Fumo dall'inceneritore Mengozzi? Nessuna anomalia»
Articolo successivoLa Diocesi: «Il progetto “Casa della Speranza” a Malmissole»
La comunicazione si conferma essere una funzione fondamentale nella vita di ogni essere umano e si può esprimere in diversi modi e forme di linguaggio. Un vettore di informazioni e comunicazioni è senza dubbio il web, con opportunità quali i blog o le pagine facebook in cui ognuno di noi può esporsi ed esporre all'esterno pensieri, opinioni o semplicemente commentare fatti avvenuti. Una RedAzione può aiutare a sviluppare o più semplicemente dare spazio a capacità e abilità di scrittura o fotografiche. Le modalità espressive varieranno in funzione dell'argomento, degli interessi o del destinatario dell'informazione, potranno essere: articoli, fumetti, vignette, critiche, interviste, video, foto e tutto quello che verrà in mente e che di volta in volta si riterrà più adatto. Il momento redazionale e di programmazione della redazione diventa uno dei modi con cui i ragazzi possono, oltre che ordinare e attribuire senso alle proprie esperienze, anche percepire attraverso relazioni sociali un possibile rapporto con gli altri, a sottolineare come l'individuo non dipenda solo dai propri sistemi di significato, ma anche dal suo rapporto con l'ambiente e con le persone con cui la sua vita si incrocia. L'idea è anche quella di far passare un messaggio chiaro all'esterno, la disabilità non parla solo di disabilità ma può aprirsi ed esprimersi su qualsiasi cosa faccia parte della vita: musica, sport e spettacolo sono solo alcuni degli argomenti che vorremmo trattare. Tutto questo avverrà in collaborazione con 4live, blog di informazione locale, gestito da Tommaso Di Lauro (giornalista iscritto all'albo).