L’Agriturismo Acero Rosso ieri ha ospitato una delegazione di professori e accademici provenienti da Canada, Usa ed Europa, appartenenti al progetto RPLC – Rural Policy Learning Common, che ha lo scopo di costruire politiche rurali attraverso un analisi comparativa internazionale. La visita è stata organizzata dall’Università di Bologna, Dip. di Scienze e Tecnologie Agroalimentari, partner del progetto, all’interno di una tre giorni di incontri e seminari sulla sostenibilità dei sistemi alimentari, sprechi di cibo e sviluppo rurale.
La delegazione all’agriturismo Acero Rosso di Civitella di Romagna ha potuto visitare le aziende agricole di famiglia ed approfondire con Lisa Paganelli, sorella del titolare Andrea Paganelli, ideazione, motivazioni, fattori di successo e difficoltà del suo progetto sull’agricoltura simbiotica, insignito nello scorso mese di novembre a Bruxelles del “premio innovazione agricoltura 2016” dalla commissione europea. A portare la delegazione internazionale nelle colline di Seggio è stato proprio l’interesse verso questa nuova tecnica innovativa di produzione che unisce alla coltivazione e allevamento biologico le tecniche del simbiotico.
Al ristorante dell’Agriturismo Acero Rosso la delegazione ha potuto dopo la visita e l’incontro formativo degustare i prodotti bio-simbiotici frutto di queste nuove procedure agricole.