Modus

Giovedì 30 marzo dalle ore 17.30 presso il locale Velvet Cat di Corso Diaz 92 a Forlì, avrà luogo l’AlmaSpritz (qui) in collaborazione tra due realtà associative: l’A.p.s Modus e AlmaMUN Society. In un primo momento, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione dell’attività di AlmaMUN Society, durante la quale verrà chiarito anche il perché del partenariato con Modus; in un secondo momento, sarà offerto un aperitivo che coinvolgerà tutti i partecipanti. Una buona dose di formalità ed informalità utile sia agli studenti, in quanto protagonisti, sia ai cittadini interessati alla vivacità culturale che offre il territorio. Per suddetti motivi, l’ingresso è libero agli studenti e a tutti i cittadini. Per info: scrivere ad info@modusweb.org o telefonare al 338/7730454.

Chi sono A.p.s Modus e AlmaMUN Society – L’A.p.s Modus nasce, sostanzialmente, dall’iniziativa di un gruppo di giovani: studenti universitari, neo laureati e lavoratori che hanno deciso di investire le loro capacità nel forlivese, sia questo il territorio d’origine o d’adozione. “Modus” per il suo DNA eterogeneo, si pone come obiettivo non solo quello di offrire dei servizi ma aspira altrettanto a divenire il principale interlocutore della cittadinanza – in cui si ascrivono gli studenti universitari, protagonisti dello sviluppo locale – e delle istituzioni cittadine, col contributo, per di più in entrambi i fronti, del presidente dell’associazione nei panni di rappresentante del Campus Forlì. L’AlmaMUN Society (MUN, acronimo di Model United Nations, si fonda sulla ricostruzione delle delegazioni e commissioni delle Nazioni Unite; N.d.A) è un’associazione studentesca fondata nel dicembre 2014, ufficialmente riconosciuta con decreto del Magnifico Rettore dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Essa può contare su un gruppo di giovani studenti con competenze multidisciplinari, il cui impegno risiede nella comune passione per la politica ed il diritto internazionale, nonché il desiderio di comprendere dettagliatamente le principali  questioni globali ed il lavoro delle organizzazioni sovranazionali ed internazionali.

Cristian D’Aiello