Sabato sera, dopo lo spettacolo “Caravaggio” tenutosi al Teatro Mentore, Vittorio Sgarbi ha visitato la galleria d’arte contemporanea “Vero Stoppioni” di Santa Sofia, allestita per l’occasione con le opere di Mattia Moreni. Oltre alla collezione di proprietà comunale, che comprende gli Autoritratti, l’imponente Mistura e altri lavori, sono state esposte altre imponenti opere, affidate dalla figlia Maria Francesca Moreni, in regime di comodato d’uso gratuito, al Comune.
Per la nostra amministrazione, è stato un piacere accompagnare il critico in Galleria – dicono il sindaco Daniele Valbonesi e l’assessore alla cultura Isabel Guidi. – Al termine del sopralluogo Sgarbi ha donato al Comune di Santa Sofia una sintetica ma profonda riflessione sul lavoro di Moreni. Il testo sarà pubblicato nel “quaderno” che realizzeremo in occasione della presentazione al pubblico della mostra, tra marzo e aprile. Il lavoro sulla valorizzazione dell’opera di Moreni riparte da qui, con un nuovo slancio e chissà, con nuove importanti collaborazioni”.