Vi state domandando se, in un contesto così complesso e incerto, investire in Borsa convenga ancora in questo 2017 che si preannuncia periodo di particolari sorprese? In altri termini, è opportuno investire in azioni o è meglio dirigere altrove le proprie mire? In realtà, fare di tutta l’erba un fascio, e fornire una risposta troppo sintetica agli importanti quesiti che nelle righe di cui sopra abbiamo posto, non è certo la cosa migliore da fare: come ci ricorda il sito internet valoreazioni.com, infatti, giocare in Borsa è sempre un’attività piuttosto conveniente… a patto di sapere come muoversi e dove farlo. Insomma, anche nel 2017 (e per certi versi, soprattutto nel 2017!) Piazza Affari riuscirà a regalarvi importanti occasioni di rendimento, e non incontrerete certamente ostacoli predeterminati nel guadagnare online con le strategie migliori per i mercati di Borsa italiana.

Naturalmente, quanto sopra non significa nemmeno – di contro! – che investire nei mercati di Borsa sia semplice come bere un bicchier d’acqua, e che non vi siano dei pericoli che potrebbero nuocere gravemente ai vostri auspici. Vi sono infatti alcuni settori, come quello delle banche, che vivono in condizioni di fortissima pressione, e che in questo 2017 potrebbero prendere direzioni per certi versi inattese. Vi sono poi casi ancora più specifici, come quelli relativi alle azioni Mediaset e ai tentativi di scalata di Vivendi, in cui fattori molto caratteristici possono determinare il corso azionario di mercato e la sua spiccata volatilità. Insomma, come potrete facilmente rendervi conto scorgendo i principali approfondimenti di Borsa che ogni giorno vengono aggiornati sui principali quotidiani economico finanziari, le opportunità di guadagno e di perdita sono dietro l’angolo, e starà a voi cogliere le prime e allontanarvi dalle seconde.

Tenete inoltre conto che potete ben cercare il guadagno sui mercati azionari sia nell’ipotesi di trend favorevole, che nell’ipotesi di trend sfavorevole: alcuni strumenti derivati vi permetteranno infatti di “scommettere” sulla direzione intrapresa dall’intera Borsa italiana o da uno specifico titolo, garantendovi importanti possibilità di rendimento anche quando il mercato è particolarmente bear. Ancora, tenete sempre in considerazione che quando si investe nei mercati di Borsa un riferimento fondamentale che dovrebbe sempre accompagnare le vostre strategie è la ricerca di una migliore diversificazione in grado di condurre il vostro portafoglio a un minore grado di correlazione. In tal senso, uno strumento molto utile per poter diversificare il vostro portafoglio e disancorarlo dalle dipendente da un gruppo ristretto di azioni – e che pertanto vi consigliamo di valutare – consiste nella possibilità di investire sui mercati azionari mediante l’acquisto di strumenti finanziari che abbiano gli indici di Borsa come sottostanti o come benchmark: acquistando uno strumento il cui andamento è ponderato a quello di un indice (come il FTSE MIB) riuscirete infatti a collegare il rendimento dell’investimento non più a una singola azione o a un gruppo ristretto di azioni, bensì a un ampio paniere le cui oscillazioni tendono a essere compensate dall’andamento dei singoli titoli che compongono lo stesso. Provate a pensarci un po’, prima di porre in essere il vostro nuovo trade!