Pierfrancesco Matteini

La società sportiva Libertas Volley Forlì dà il triste annuncio che oggi nelle prime ore del mattino, all’Ospedale “G. B. Morgagni – L. Pierantoni” di Forlì è venuto a mancare il presidente e fondatore Pierfrancesco Matteini. Con la scomparsa di Piero perdiamo una persona unica per umanità e integrità morale, uno splendido essere umano, una figura importantissima per lo sport forlivese. La società, lo staff, le giocatrici della Libertas Volley Forlì colgono l’occasione per rivolgere le più sentite e sincere condoglianze a tutta la famiglia Matteini. 

Il ricordo dell’onorevole Bruno Molea. «Era un uomo mite, pacato, sempre disponibile. Con la sua scomparsa, perdo un amico tra i più stimati, ma soprattutto il più valido alleato nella promozione dello sport tra i giovani». Così il deputato Bruno Molea, presidente nazionale Aics, ricorda Pierfrancesco Matteini, presidente della Libertas Volley Forlì appena scomparso. «Il suo malore prima e la sua morte oggi mi hanno gettato nello sconforto – commenta l’onorevole Molea -. Ci siamo conosciuti più di vent’anni fa: la sua squadra era già in B e per me era un mito, un uomo di sport e di umanità tanto capace e al contempo tanto umile. Ci trovammo subito d’accordo: sulla promozione sportiva tra i giovani condividevamo gli stessi obiettivi e l’intesa fu foriera di tante collaborazioni. Una su tutte, l’impegno congiunto nella promozione del volley tra i bambini. Ma Piero era soprattutto un uomo buono: disponibile e gentile, pacato e sempre propositivo. Ha fatto della promozione dello sport la sua missione di vita e la sua dedizione era totale. Mancherà alla nostra città».

Cordoglio per la scomparsa di Pierfrancesco Matteini dal Comune di Forlì. Appresa la notizia della scomparsa di Pierfrancesco Matteini, il sindaco di Forlì Davide Drei, l’assessore allo sport Sara Samorì e l’Amministrazione Comunale tutta partecipano al dolore dei familiari. Presidente e fondatore della Libertas Volley Forlì, nonché presidente della Consulta Comunale dello Sport dal 2007 al 2010, Pierfrancesco Matteini ha saputo trasmettere valori, etica e passione al mondo dello sport forlivese, in particolare ai giovani e ai giovanissimi, grazie alla sua grande umanità e alla sua instancabile dedizione per la promozione dell’attività sportiva. Nel ricordarne l’eredità morale e l’insegnamento trasmessi in questi anni, la comunità forlivese esprime sentimenti di cordoglio e di vicinanza alla famiglia, agli amici e a tutti coloro che con lui hanno condiviso impegno ed esperienze.