Civitan International

In occasione della visita in Italia del vicepresident, Conventions, Meetings & Awards del Civitan International, Mary M. Luck, è stata conferita la honorary membership di questa importante organizzazione internazionale al vicepresidente nazionale della Croce Rossa Italiana, Rosario Valastro.

Valastro, di Acireale, è avvocato e patrocina dinanzi la Cassazione e le altre giurisdizioni superiori. Esercita, in particolare, nel campo del diritto amministrativo. È volontario della C.R.I. dal 1993 e, prima di essere eletto vicepresidente nazionale, ha ricoperto tutti i ruoli all’interno dei Giovani della C.R.I. nonché la carica di presidente regionale C.R.I. della Sicilia.

“Il Civitan International, organizzazione di service internazionale che proprio quest’anno celebra i cento anni di attività, collabora sin dalla fondazione con le più importanti organizzazioni di volontariato mondiali ed è partner della International Red Cross – ha dichiarato Carmelo Cutuli, segretario generale del Civitan International per l’Italia – è per noi pertanto un onore conferire al vicepresidente Cri Rosario Valastro la qualifica di socio onorario per l’attività svolta a favore del volontariato, nell’ottica peraltro della possibile attivazione di future collaborazioni tra il Civitan e la Croce Rossa anche nel nostro Paese”.
Valastro, nell’accogliere il riconoscimento ha sottolineato “il ruolo essenziale del volontariato per la costruzione di realtà resilienti ed in grado di prevenire le vulnerabilità, consentendo ai cittadini di poter esprimere al meglio la propria libertà, mettendo a frutto talenti ed inclinazioni al servizio di tutti“.

Il Civitan International (www.civitan.org), con sede a Birmingham, in Alabama, è un’organizzazione fondata nel 1917 per “costruire buoni cittadini” con particolare attenzione per l’assistenza di persone con “disabilità dello sviluppo”. Hanno fatto parte attiva del Civitan International personaggi importanti nella storia degli Stati Uniti quali Thomas A. Edison, Joseph W. Byrns, Sr., Julius Vanderbilt ed i Presidenti Calvin Coolidge, Franklin D. Roosevelt, John F. Kennedy ed Harry Truman.

CONDIVIDI
Articolo precedente"Al donn d'una volta" a Forlimpopoli
Articolo successivoProcede a ritmi serrati il progetto del Centro per malati Aids di Yangon
Paolo Battaglia La Terra Borgese (Piazza Armerina, 28 luglio 1960) è un critico d'arte italiano. Cura, per conto di pittori e scultori, quotazioni ufficiali, critiche d’arte, pubblicazioni, libri, bibliografie, mostre in enti pubblici e privati, l’acquisizione di opere d’arte nel patrimonio artistico di Enti Pubblici, comunicazioni stampa. Crea interviste agli artisti con giornalisti anche televisivi, manifestazioni, intermediazioni culturali tra Enti Pubblici e Artisti. Ha fondato nel 2011 il Premio Arte Pentafoglio, onorificenza orientata ad insignire annualmente Capi di Stato e di Governo, vertici delle Istituzioni Civili e Militari, Artisti, Letterati e Scienziati di chiara fama, eccellenti operatori commerciali ed economici, alti prelati e comuni cittadini che, spesso nell’ombra, si sono impegnati nel volontariato in difesa dei diritti umani, della legalità e della pace, testimoniando così la continua elevazione dell’Umanità attraverso l’operosità e la cultura. La natura del Premio Arte Pentafoglio e delle sue istituzioni è umanitaria, filosofica e morale. È dotato dell'immagine del Myosotis, fiore a cinque petali conosciuto come “Non ti scordar di me”. Si fregia della Bandiera Italiana.