Edoardo e Marta primi nati 2017

Il primo nato del 2017 è arrivato alle ore 14,46 di lunedì 2 gennaio, si chiama Edoardo e pesa 4.656 Kg. Per quanto riguarda l’anno appena concluso, nel Comune di Forlì sono nati 871 bambini nel 2016, registrando un calo di 82 unità rispetto al 2015. I maschi, come nell’anno precedente, hanno superato le femmine, sono stati ben 449 i maschi nati nel 2016 contro 422 femmine. Relativamente alle cittadinanze dei nuovi nati il 2016 ha visto: 682 cittadini italiani e 189 stranieri. Fra gli stranieri neonati i più numerosi sono stati i rumeni con 36 nuovi cittadini; a seguire fra i neonati del 2016 si contano: 29 cittadini della Repubblica popolare Cinese, 28 cittadini del Marocco e 25 dell’Albania. I nomi più gettonati per i maschi sono stati: Alessandro, Leonardo e Lorenzo; per le femmine Sofia, Giulia e Emma.

La maglia dei Tigers Forlì e l’abbonamento a vita a Edoardo e Marta: i primi nati, bimbo e bimba, del 2017 a Forlì. Edoardo Paloka (nella foto a destra), un maschietto di oltre 4 chili e mezzo venuto alla luce poco dopo le 14 di ieri lunedì 2 gennaio, e Marta Paolini (nella foto a sinistra), una bimba di quasi 3 chili e 500 che ha conosciuto il mondo alle 14 e 20 di oggi martedì 3, hanno ricevuto la visita di Rodolfo Rombaldoni ed Edoardo Giovara. I due atleti hanno consegnato alle rispettive mamme, Eglantina Paloka e Arlene Frassineti, la canotta arancio N 1 del club del dottor Valgimigli e l’invito a presentarsi presso la sede di viale Bolognesi 10 per ritirare l’attestato che permetterà di entrare gratuitamente alle partite casalinghe dei Tigers per tutta la vita.

Ad accompagnare i beniamini del Villa Romiti c’erano il vice presidente dei Tigers Geppo Fabbri e il brand manager Ettore Zito. I più sinceri complimenti e i migliori auguri alle famiglie Paloka e Paolini dallo staff Tigers. L’iniziativa si è resa possibile grazie ad un accordo con il direttore dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì, il dott. Claudio Bertellini, col quale si è parlato di prossime iniziative che vedranno i Tigers adoperarsi a favore del reparto da lui diretto.
Nella foto di Nicolò Ulivi il momento delle consegne.