nursery ospedale neonati

La morte di una bimba di soli 2 mesi ha fatto aprire un fascicolo alla magistratura e contemporaneamente ha coinvolto cinque medici che sono ora indagati dalla Procura della Repubblica di Forlì. La neonata, si legge nel referto, era affetta dalla nascita da problemi respiratori, ma il pm vuole vederci chiaro aprendo di fatto l’inchiesta ipotizzando l’accusa di omicidio colposo. E’ stato così deciso di eseguire l’autopsia alla presenza dei legali dei medici indagati per fare chiarezza su cure e procedure effettuate: i risultati non saranno pronti prima di due mesi almeno. Il 10 dicembre la madre aveva appena allattato la piccola adagiandola, al termine della poppata, sul lettino. Dopo pochi minuti si era accorta però che la piccina non respirava più e aveva chiamato subito il 118 ma gli interventi di rianimazione praticati al pronto soccorso sono poi stati inutili. Gli indagati sono due medici di Forlì, due di Rimini e uno di Bologna.