poligono di tiro di Forlì

Il Trofeo delle Regioni, una competizione nazionale che vede in gara le otto regioni classificate secondo i criteri del Piano Sportivo Federale 2016, si è tenuto a Napoli dal 12 al 13 novembre. Le otto regioni ammesse erano: Puglia, Toscana, Veneto, Emilia-Romagna, Lazio, Trentino-Alto Adige, Campania, Calabria.
Quest’anno, il Trofeo delle Regioni è stato vinto dalla Toscana con un totale di 7797 punti. Secondo e terzo posto, rispettivamente, per la Puglia (7754 punti) e per l’Emilia-Romagna (7697 punti).
Gli atleti forlivesi hanno preso parte alle seguenti competizioni: pistola a metri 10 – allievi; pistola a metri 10 – juniores – donne; carabina a metri 10 – juniores – donne.
Nella pistola a metri 10 – allievi, la squadra emiliano-romagnola si è piazzata terza in classifica, dopo Toscana (secondo posto) e Campania (primo posto). La forlivese Martina Pazzi ha ottenuto il secondo miglior risultato della squadra dell’Emilia-Romagna (170 punti).
Nella pistola a metri 10 – juniores – donne, la squadra emiliano-romagnola è giunta sesta, dopo Puglia (quinta), Toscana (quarta), Calabria (terza), Campania (seconda), Lazio (prima). La tiratrice forlivese Lucia Gasparri è risultata essere la migliore della squadra emiliano-romagnola, con un punteggio totale di 362 su 1061 totali.
Nella carabina a metri 10 – juniores – donne, la squadra emiliano-romagnola è giunta settima. La biondissima sniper forlivese Elena Di Cicco ha ottenuto 382 punti, a parimerito con la tiratrice di Bondeno Chiara Pignatti. Terzo e ultimo posto per Greta Pistello, anch’ella di Bondeno, con 363 punti.

Parallelamente al Trofeo delle Regioni, si è svolto il Campionato Giovanissimi, una competizione nata per permettere ai ragazzi delle classi 2005 e 2006 di avere un momento di confronto di livello nazionale.
Al Campionato Giovanissimi, in base al nuovo regolamento, sono ammessi i primi tre tiratori classificati alle fasi Regionali nelle seguenti specialità: carabina a metri 10, carabina a metri 10 con appoggio, pistola a metri 10, pistola a metri 10 con appoggio, bersaglio mobile a metri 10, bersaglio mobile a metri 10 con appoggio.
Al Campionato Giovanissimi di quest’anno ha preso parte un solo atleta afferente al Tiro a Segno di Forlì, Massimiliano Scalzulli, che ha gareggiato nella pistola a metri 10 – tiro libero. Scalzulli è giunto ventesimo con un punteggio di 119.

Il 29 e il 30 ottobre scorsi si è svolta, al Tiro a Segno di Lugo, la prima prova del Campionato d’Inverno 2016. Diversi i risultati interessanti a questa competizione: in una categoria completamente dominata dalle forlivesi, quella della carabina a metri 10 – juniores donne – 40 colpi – J1, primo e secondo posto rispettivamente per Elena Di Cicco (382 punti) e Alessia D’Ippolito (374 punti); oro anche per il forlivese Roberto Tappi con 371 punti nella carabina a metri 10 – uomini – 40 colpi – gruppo C. Hanno raggiunto la prima posizione anche Alessandra Donati e Massimo Dalla Casa, entrambi atleti diversamente abili, la prima nella carabina a metri 10 – 40 colpi – disabili (352 punti), mentre Dalla Casa ha totalizzato un punteggio eccezionale di 600 punti nella carabina a metri 10 – 60 colpi – disabili.
Oltre all’argento di Alessia D’Ippolito di cui sopra, ci sono stati altri secondi posti: Lucia Gasparri, ad esempio, nella pistola a metri 10 – 40 colpi – juniores donne – j1 (337 punti); secondo posto anche per Giuseppe Mainetti con 365 punti nella pistola a metri 10 – 40 colpi – master uomini – M.
Unico terzo posto della giornata per Martina Mainetti nella pistola a metri 10 – 40 colpi – juniores donne – j2.
Tutti gli altri risultati: quarto posto per Giulia Mainetti nella carabina a metri 10 – 40 colpi – juniores donne – j2 con 370 punti; quarto posto con 359 punti per Luca Formica nella pistola a metri 10 – 40 colpi- juniores uomini – j2; quarto posto anche per Matteo Ferretti con 364 punti nella pistola a metri 10 – 40 colpi – uomini – gruppo B. Infine, nella pistola a metri 10 – 40 colpi – uomini, gruppo A, 19° posto per Alessandro Bravi con 346 punti e 25° posto per Mirko Lega con 332 punti.