pneumatici

Dieci anni fa sono nati i primi siti di vendita di pneumatici online. Oggi l’e-commerce degli pneumatici è una realtà consolidata con una serie di e-retailer e un numero di acquirenti in ascesa costante. I siti di vendita di gomme online sono estremamente numerosi, per questa ragione può perfino rivelarsi difficile scegliere dove acquistare. L’elemento che viene considerato, almeno di primo acchito, il più importante è il prezzo, perciò si è tentati di confrontare i prezzi del prodotto cercato e di acquistare nell’e-retailer più conveniente. Lo staff di gomme-auto.it però ci mette in guardia, il prezzo è soltanto uno dei fattori da prendere in considerazione, infatti occorre far attenzione soprattutto alle garanzie e ai servizi aggiuntivi offerti.

Per quanto riguarda le garanzie, leggete le condizioni di vendita e verificate se l‘acquisto preveda la clausola “soddisfatti o rimborsati”, estremamente importante poiché tutela l’acquirente nel caso in cui il prodotto non possieda i requisiti dichiarati. Tra i servizi offerti, ad esempio la spedizione, attenzione a quelli gratuiti e a quelli a pagamento. Secondo lo staff di gomme-auto.it, la scommessa da vincere per gli e-retailer è proprio quella di conquistare nuovi clienti offrendo una serie di servizi aggiuntivi garantiti e altri che è possibile scegliere, ad esempio Michelin in Francia con l’acquisto online dello pneumatico Pilot Sport 4 assicura  gratuitamente il controllo della pressione di gonfiaggio degli pneumatici ogni mese e il controllo degli pneumatici ogni 10.000 chilometri.

Vantaggi dell’acquisto online

  • prezzi ridotti rispetto a quelli di un rivenditore tradizionale e offerte vantaggiose
  • scelta tra una serie innumerevole di marchi e modelli
  • possibilità di ricevere gli pneumatici in tempi brevissimi: alcuni siti assicurano la consegna in 24/48 ore
  • rete di gommisti convenzionati presso i quali far recapitare gli pneumatici ed eseguire il montaggio
  • poter acquistare le gomme on line in qualunque momento del giorno o della notte senza spostarsi né cercare rivenditori autorizzati
  • possibilità di confrontare i prezzi dei diversi modelli e leggere le schede informative sulle gomme per auto, contenenti ad esempio i risultati dei test comparativi.

Ma è opportuno essere cauti nell’acquisto

  • Attenzione ai siti che praticano prezzi troppo vantaggiosi! Verificate in rete se altri acquirenti hanno già comprato, e cosa dicono della loro esperienza di acquisto, per evitare possibili truffe
  • controllate se l’acquisto preveda il diritto di recesso, in caso di errore da parte vostra nell’ordinare uno pneumatico sbagliato
  • prima di acquistare, controllate le dimensioni esatte dello pneumatico sul libretto di circolazione della vettura e quelle degli pneumatici già installati sulla vettura
  • nell’ordinare, fate attenzione soprattutto al codice di velocità per evitare possibili errori. Il codice di velocità è indicato da una lettera dell’alfabeto ed è posto alla fine della sequenza di cifre e lettere indicanti le dimensioni, ad esempio in 195/50 R16 84 H, il codice di velocità è H.

Se non avete  mai acquistato degli pneumatici on line e vi siete finora sempre affidati al gommista di fiducia, due sono le scelte possibili:

  1. comprate gli stessi pneumatici già montati sull’auto, se siete soddisfatti delle prestazioni. Quel modello è stato scelto dalla casa produttrice proprio perché è il più adatto a valorizzare le prestazioni della vettura. Se avete verificato una diminuzione delle prestazioni nell’ultimo periodo, è possibile che sia dovuta all’eccessiva usura del battistrada. Controllatelo per verificarne la profondità, e ricordatevi che non deve essere inferiore a 1,6 mm.
  1. optate per un modello o per un marchio diverso: in questo caso l’acquisto è più complesso e richiede un’analisi dei propri bisogni: tipo di auto che si possiede, tipo di di guida, strade percorse abitualmente (vie cittadine, autostrada o strade periferiche…), numero di chilometri percorsi annualmente e condizioni climatiche della zona in cui si abita.

Quando si ha un’idea chiara del tipo di pneumatico da acquistare, si inizia la ricerca nel web.

Come orientarsi?

Le marche

Si può scegliere un marchio famoso un po’ più caro, che offre notevoli garanzie, oppure un marchio meno noto per risparmiare, rinunciando alla qualità delle prestazioni. Ricordatevi che lo pneumatico è l’unico elemento di contatto della vettura con la strada, ed è perciò importantissimo per la sicurezza dei viaggiatori. In alcuni siti trovate la distinzione dei marchi in diverse categorie, ad esempio Premium (Continental, Bridgestone, Michelin, Goodyear) e  budget (Barum, Falken, Nankang…).

Le dimensioni

Controllatele sul libretto di circolazione del veicolo e attenzione all’indice di velocità.

Tipo di utilizzo del veicolo

La scelta degli pneumatici auto dipende anche dall’uso della macchina. Per una guida  sportiva occorre affidarsi a pneumatici dalle prestazioni elevate, mentre se utilizziamo la vettura per tratti brevi e percorriamo esclusivamente strade di città, è meglio optare per degli pneumatici touring. Lo pneumatico deve essere adatto alle nostre esigenze!  

Per una guida sportiva è richiesta aderenza e buona tenuta di strada su asciutto e bagnato, mentre per gli spostamenti in città è utile uno pneumatico che assicuri durata e risparmio di carburante. Per chi utilizza la macchina soprattutto per viaggi lunghi sono necessari degli pneumatici high performance che garantiscono la sicurezza della guida e un elevato comfort  sia per la ridotta rumorosità sia per le vibrazioni.

Etichetta europea

L’etichetta europea può aiutare nella scelta poiché fornisce degli elementi di informazione relativi ad aderenza su bagnato, consumo di carburante e rumorosità; ma in ogni caso è consigliabile consultare i test comparativi svolti da organismi indipendenti e riviste di settore che offrono più dati per valutare le performance di uno pneumatico confrontandole con quelle di altri pneumatici.

Michelin Crossclimate

Lo pneumatico Michelin CrossClimate è il risultato del lavoro di numerosi esperti che hanno prodotto un pneumatico estivo provvisto di certificazione invernale (3PMSF).

Le prestazioni sono considerate ottime (rating A) nella frenata su bagnato e buone nella resistenza al rotolamento (rating C). Ottima la frenata su fondo asciutto e su fondo bagnato.

La mescola ricca di silice si adatta alla variazione delle temperature. Il battistrada, dal particolare disegno a V, permette una grande aderenza sulla neve e grande efficienza energetica (ridotto consumo di carburante) grazie alla diminuita resistenza al rotolamento.

Le lamelle autobloccanti 3D sulla parte centrale assicurano un effetto grip sulla neve, contribuiscono alla motricità della vettura e garantiscono un’elevata stabilità anche su fondo asciutto. Infine, la percentuale di scanalature (rapporto vuoto/pieno) è simile a quella di uno pneumatico invernale, mentre la profondità è più simile a quella di uno pneumatico estivo.

Il CrossClimate, dai test effettuati e dalle recensioni degli specialisti, si segnala come un prodotto straordinario.

Se intendete acquistarlo, i prezzi sono i seguenti: nella misura 205/55 R16 a partire da 86,40 € (IVA inclusa e spedizione gratuita) e nella misura 195/55 R16 a partire da 105,20 € (IVA inclusa e spedizione gratuita) (www.gomme-auto.it/).