Baskers forlimpopoli

Baskers Forlimpopoli – Insegnare Basket Rimini: 56 – 43

Arriva alla terza giornata il primo successo stagionale dei Baskérs che, tra le mura amiche del PalaPicci, mettono il primo mattoncino dell’anno: il finale di una sfida sempre comandata contro un’IBR atipica e combattiva. Sin dai primi minuti, i padroni di casa sporcano la gara con la zona che resta indigesta agli ospiti, nonostante la nutritissima batteria di tiratori. Il punteggio è basso e sono i lunghi Baskérs, in particolare Picone e la new entry Biscaro, a fare la differenza. Nel secondo quarto, lo spartito non cambia: Magnani inizia a sparare con percentuali altissime dall’arco, ma il collettivo forlimpopolese tiene botta, andando negli spogliatoi avanti di cinque lunghezze. Dopo la pausa lunga, gli scarsi provano la fuga: il cambio difensivo premia gli uomini di Rustignoli che aumentano il volume nella loro metacampo e concretizzano in transizione con Neri e Biscaro volando fino sul +18.
La partita, però, è tutt’altro che finita: nell’ultimo quarto, la batteria di fuoco IBR, infatti, prende ritmo. Zaghini e soci mettono tre bombe pressoché consecutive che riportano i biancorossi fino sul -5. Quando le certezze iniziano a vacillare, però, i Baskérs trovano in Picone l’uomo della partita: sono suoi gli 8 punti consecutivi che mettono in ghiaccio il risultato, consegnando così la prima vittoria della storia Baskérs nel campionato di Promozione.

Baskers Forlimpopoli: Pinna 2, Bourkadi, Gardelli 8, Mazzoni 2, Cortini 2, Primavera 2, Picone 15, Attanasio, Neri 9, Valentini 3, Biscaro 11, Cedri 2; All. Rustignoli.
Ibr Rimini: Bartolini 4, Zaghini 7, Fabbri, Pari 7, Gozi 3, Quartulli 9, Ottaviani ne, Campidelli, Giungi ne, Magnani 11, Sansone 2; All. Oppi.
Parziali: 13-9; 26-21; 42-28.