Ugo De Giorgi, oncologo Irst, tra gli scienziati migliori d’Italia

0

Ugo De Giorgi, responsabile del gruppo di patologia uro-ginecologico dell’istituto tumori della Romagna Irst Irccs, è entrato a far parte delle “beautiful mind” italiane nell’ambito dell’oncologia. Secondo la Virtual Italian Academy (VIA), network formato da un gruppo di ricercatori italiani con base in Gran Bretagna che periodicamente valuta gli scienziati italiani con maggiore impatto sulla ricerca mondiale, grazie alla sua produttività di ricerca l’oncologo in forza all’Istituto diretto scientificamente dal professore Dino Amadori è entrato di diritto nella specialissima classifica dei Top Italian Scientists (Tis) (http://www.topitalianscientists.org). 

In particolare, la VIA stila una graduatoria basata sull’indice di Hirsch, altrimenti detto H-index, ovvero un numero che racchiude sia la produttività che l’impatto scientifico del ricercatore, nonché la continuità di questo impatto nel tempo e che si basa sul numero di citazioni per ogni pubblicazione. Una classifica che conta oltre 3600 eccellenti menti italiane che lavorano in tutto il mondo, nella quale De Giorgi è stato inserito nella macro-area “Scienze biomediche”.