Tredozio

Inizia domani il periodo delle sagre a Tredozio, eventi gastronomici che coniugano antichi saperi e sapori della tradizione culinaria collinare romagnola immersi in un parco verde e fresco che permette di dimenticare l’arsura delle sere cittadine. La IX edizione della Sagra del Cinghiale di Tredozio, che quest’anno si svolgerà al campo sportivo di Tredozio, con il suo nuovo e accattivante allestimento, propone quattro giorni di spettacoli e stand gastronomici che prevederanno ricette interamente dedicate al cinghiale.
In momenti di crisi come quello che stiamo vivendo è fondamentale poter contare sulla stretta sinergia tra la Pubblica Amministrazione, volontariato e le associazioni del territorio per fortuna molto attive e forti a Tredozio, sempre pronte ad una fattiva e proficua collaborazione, indispensabile, oggi più che mai; tra questi anche le squadre dei cinghialai sono sempre state sensibili e attente alle esigenze del territorio collaborando attivamente in più occasioni. Protagonista indiscusso della sagra è dunque il cinghiale e lo stand gastronomico allestito nel campo sportivo, aperto dalle ore 19,00 il 21, 22, 23, 24 luglio, proponendo il giorno 24 anche una apertura alle ore 12,00. L’appetitoso menù a scelta, in grado di soddisfare tutti i gusti, propone bis di primi, tagliatelle, cappelletti, tortelli di patate/erbe, polenta, con ragù di cinghiale o di carne; cinghiale in salmì con polenta, coscia cinghiale al forno, salsiccia di cinghiale/maiale, grigliata mista di maiale, castrato; polenta fritta, pomodori in gratè, patate fritte.