jazz

Donne Jazz in Bluessabato 9 luglio, a Bertinoro alle ore 22,00, in piazza della Libertà, con Michela Grena, artista che ha compiuto un ampio excursus musicale, dal rock al reggae, dal dub al jazz, nota anche per le collaborazioni con Wicked Dub Division e Br Stylers. Jazz fortemente contaminato dal sound del R’n’B, e un profondo desiderio di sperimentare. Queste le basi di partenza di una formazione che, partendo da un forte legame con la tradizione jazzistica, riarrangia i brani della tradizione legata in particolare alle figure di Duke Ellington e di grandi cantanti quali Holiday ed Ella Fitzgerald, non mancando tuttavia di proporre anche composizioni inedite. Destrutturare, Interagire e ricercare, questa è la volontà del gruppo. Michela Grena già avuto la possibilità di esibirsi all’interno di importanti rassegne e festival: Rototom Reggae Sunsplash, Venezia Jazz Festival, Pordenone Blues Festival, Veneto Jazz, Note dipinte di Jazz, La Luna nel Cortile (Cuneo), Venezia Suona, In Orbita Session, registrazione presso lo “Studio Hendrix” di Radio Capodistria, Jazz Koinèe. Nel 2012 ha inoltre aperto il concerto di una data del tour italiano degli Swingle Singers, e una della tre date italiane della cantante soul Selah Sue.
Donne Jazz in Blues è una rassegna musicale consolidatasi negli anni che richiama tantissimo pubblico da tutto il territorio romagnolo. Nata esattamente dieci anni fa, ha come sua caratteristica specifica ed unificante proprio quella di proporre spettacoli che hanno per protagonista una donna. Splendide le cornici dei concerti nel Comune di Bertinoro: il gazebo liberty ospita i concerti del sabato all’interno del parco delle Terme di Fratta, abitualmente più orientati verso il jazz; piazza della Libertà, il balcone di Romagna a Bertinoro, ospiterà invece i concerti della domenica, normalmente più orientati al blues. La Piazza, ora completamente rinnovata nella sua organizzazione logistica, presenterà un palco allestito a ridosso del palazzo Comunale, che farà da splendida cornice agli spettacoli. La direzione Artistica si pregia della collaborazione con VenetoJazz e FVG. Le serate saranno otto e ospiteranno sia gruppi jazz emergenti sia grandi nomi internazionali del soul e del blues.
Il programma riprenderà sabato 16 luglio gli appuntamenti con “Donne Jazz in Blues”, a Fratta Terme (ore 21,30), con Francesca Bertazzo, e “Donne Jazz in Blues” di scena a Bertinoro domenica 17, in Piazza della Libertà, con la Irene Guglielmi Band (ore 22,00).
Con l’inizio di luglio, quindi, entra nel vivo la programmazione di Entroterre, il nuovo festival regionale di musica, cultura e territori dall’anima itinerante e dal respiro internazionale. Nato nel 2016, Entroterre propone un ricco programma di proposte, che legano l’Emilia e la Romagna in un progetto organico di valorizzazione della musica colta e tradizionale, che è il frutto della fusione di due ‘anime’ culturali della Regione Emilia-Romagna, ma soprattutto di alcune esperienze storiche come JCE Network Festival (manifestazione che da 20 anni si svolge nella provincia di Forlì-Cesena, sostenuta dalla Scuola Musicale Dante Alighieri di Bertinoro e che storicamente ha compreso anche la rassegna Donne Jazz in Blues) e TacaDancer (festival presente da 10 anni su tutto il territorio regionale), con il coinvolgimento di Romagna Musica (società cooperativa fondata nel ’98, che si occupa produzioni musicali ed eventi).