Roberto Mercadini

Giovedì 30 giugno, al Demodé in corso Garibaldi 201 a Forlì, alle ore 21,15 Marco Viroli nell’ambito dell’evento “La finestra sul cortile” incontra Roberto Mercadini in una serata dal titolo: “Poesia e passione per la narrazione”.
Roberto Mercadini è nato a Cesena nel 1978, è poeta, monologhista, narratore. Usa l’espressione sarcastica “poeta parlante” per definire la natura composita e variegata del suo lavoro. Con 150 date all’anno, porta in giro per la Romagna e per il resto d’Italia i suoi spettacoli di narrazione e i suoi monologhi poetici. Su temi che spaziano dalla Bibbia ebraica all’origine della filosofia, dall’evoluzionismo alla felicità. Suoi monologhi di narrazione sono: “Fuoco nero su fuoco bianco – un viaggio nella Bibbia Ebraica”, con traduzione dall’ebraico antico dell’autore; “Noi siamo il suolo, noi siamo la Terra – monologo per una cittadinanza planetaria”, spettacolo promosso da Banca Etica; “Felicità for dummies (felicità per negati)”.
È inoltre autore e interprete di spettacoli in cui si alternano poesie e monologhi, fra cui: “Mettere a fuoco la pioggia Monologo poetico ad occhi aperti”. Fra le sue pubblicazioni vanno citate: un volume di poesie intitolato “Madrigali per surfisti estatici” (Ponte Vecchio, 2011); “Rapsodie romagnole” (Ponte Vecchio, 2014), raccolta di brani letterari in cui si mescolano i più disparati argomenti; “Sull’origine della luce è buio pesto” (Miraggi, 2016), un libro composito di poesie, aforismi e prose; “Io non scrivo mai niente” (Sagoma Editore 2016), raccolta di monologhi teatrali da lui stessi scritti.
La Finestra sul Cortile” è il nuovo format, pensato da Marco Viroli in collaborazione con Andrea Marelli, che ha esordito a Forlì a giugno con un ciclo di quattro incontri nel corso dei quali è offerta a tutti l’occasione di incontrare dal vivo i personaggi di spicco della cultura, dello spettacolo e della politica, per conoscerli meglio e comprendere la loro storia e le loro passioni. Ogni settimana, dopo un momento introduttivo, il pubblico può intervenire e sottoporre le proprie domande e le proprie curiosità al protagonista della serata. Gli incontri, condotti da Marco Viroli, si tengono tutti i giovedì sera di giugno nel suggestivo cortile interno del Demodé, il locale posto nel cuore di Forlì, in corso Garibaldi 201, una location accogliente e adatta a tutti, dallo stile retrò e vintage. Il Demodé è affiliato Entes e ospita eventi, cultura, prodotti ricercati e di qualità.