‘La Finestra sul Cortile’ con Alberto Bellini

0

La Finestra sul Cortile” è la nuova iniziativa, studiata da Marco Viroli in collaborazione con Andrea Marelli, che esordisce a Forlì a giugno con un ciclo di quattro incontri nel corso dei quali verrà offerta a tutti l’occasione per incontrare dal vivo i personaggi di spicco della cultura, dello spettacolo e della politica, per conoscerli meglio e comprendere la loro storia e le loro passioni. Ogni settimana, dopo un momento introduttivo, il pubblico potrà intervenire e sottoporre le proprie domande e le proprie curiosità al protagonista della serata. Gli incontri, condotti da Marco Viroli, si terranno tutti i giovedì sera di giugno nel suggestivo cortile interno del Demodé, il locale posto nel cuore di Forlì, in corso Garibaldi 201, una location accogliente e adatta a tutti, dallo stile retrò e vintage. Il Demodé è affiliato ENTES e ospita eventi, cultura, prodotti ricercati e di qualità. Giovedì 9 giugno, ore 21,15 Marco Viroli incontra Alberto Bellini: conoscenza e passione per l’ambiente
Alberto Bellini, nato a Forlì il 18 dicembre 1969, è professore associato del Dipartimento di Ingegneria dell’Energia Elettrica e dell’Informazione “Guglielmo Marconi” dell’Universittà di Bologna, Settore scientifico disciplinare: ing-ind/32 convertitori, macchine e azionamenti elettrici. I suoi principali interessi di ricerca sono nell’ambito della conversione statica di energia da fonti energetiche rinnovabili, degli azionamenti elettrici digitali e della diagnostica preventiva delle macchine elettriche. Ecologista e ambientalista convinto, si è laureato in Ingegneria Elettronica (con lode) presso l’Università di Bologna nel 1994. Nel 1998 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Elettronica e Informatica discutendo una tesi dal titolo “Non-linear Signal Processing Applications of Fuzzy Logic”. È autore o co-autore di oltre 100 articoli scientifici (2 capitoli di libro, 28 riviste ISI), pubblicati su riviste e/o conferenze internazionali, di 3 brevetti industriali e di un testo didattico. È stato assessore all’Ambiente a Forlì nella giunta presieduta dal sindaco Roberto Balzani. Confermato nel 2014 dal nuovo sindaco Davide Drei, ha presentato le dimissioni il 4 agosto 2015 per tornare a tempo pieno all’insegnamento.