È stata inaugurata mercoledì 22 giugno, a Modigliana, alla presenza del sindaco Valerio Roccalbegni, del collega di Hofbieber Marcus Schafft e delle autorità locali, la collettiva “La bella arte dell’Aquacheta“, anteprima della mostra celebrativa del decennale del gemellaggio con la Comunità di Hofbieber che si terrà il prossimo mese di settembre in Germania. L’esposizione di Modigliana è allestita su due sedi: le ex Chiese di San Rocco e di Santa Caterina, con le opere di artisti (pittori, scultori, ceramisti, fotografi) dei cinque Comuni del Subambito dell’Acquacheta (Modigliana, Tredozio, Portico e San Benedetto, Rocca San Casciano e Dovadola). Soddisfazione per la partecipazione degli artisti dovadolesi Bruno Paolo Benedetti, Fausto Catani, Nazzareno Giannelli, Luigi Foscolo Lombardi, Manuela Mercuriali, Monica Padurean, Sandra Vaudano, Serena Venturelli, Gabriella Vespignani, Anna Zamperini, oltre che per la qualità delle opere presentate, è stata espressa dal sindaco Gabriele Zelli (nella foto insieme ad alcuni degli artisti di Dovadola).
La mostra resterà aperta fino a domenica 3 luglio e sarà visitabile secondo i seguenti orari: feriali 20,00 – 22,00, sabato e festivi 17,00 – 22,00.