La Protezione Civile di Dovadola ‘capitanata’ da Mirco Tedaldi e Roberto Bartolini, rispettivamente presidente e vice presidente del sodalizio, insieme al sindaco Gabriele Zelli, è stata ospitata dalla Protezione Civile di Casina, comune della Provincia di Reggio Emilia. I volontari romagnoli hanno preparato un pranzo a base di paella di pesce del nostro mare Adriatico, da far invidia ai migliori chef stellati italiani, al quale hanno partecipato oltre 200 persone. Il ricavato dell’iniziativa servirà per sostenere le attività che i volontari di Casina svolgono in occasione di interventi tesi a portare aiuto alle popolazioni colpite da calamità naturali. Non a caso i due gruppi si sono conosciuti a L’Aquila quando entrambi si trovavano nel capoluogo abruzzese impegnati a portare soccorso dopo il terremoto del 2009.
Nell’occasione il sindaco Zelli, da ambasciatore della Romagna com’è solito fare, ha omaggiato il collega di Casina, Gian Franco Rinaldi, di una tovaglia realizzata con tela stampata a ruggine secondo la tradizione di un procedimento suggestivo e unico della stampa xilografica con le matrici intagliate a mano impegnate della pasta colorante che vengono utilizzate per decorare i tessuti con figure geometriche, floreali o animali, facenti parte del ricco patrimonio iconografico popolare.