fanzinoteca gazebo

All’immancabile appuntamento di AperiComics, la serie degli incontri-aperitivi con l’autore promossi dalla Fanzinoteca d’Italia e che si svolgono presso il Bar Pizzeria Nitroglicerina, in Piazzetta Curiel 19 nel Centro Commerciale, sarà protagonista Davide Fabbri, affermato autore forlivese di fama internazionale, nel pomeriggio di giovedì 12 maggio dalle ore 17,30. Davide Fabbri, forlivese del 1964, esordisce nel 1989 sulle riviste d’autore italiane per poi proseguire il suo lavoro nei comics americani.

Nella sua quasi trentennale carriera collabora con Nicolò Ammaniti, Daniele Brolli e molti altri autori nazionali ed internazionali, realizza le versioni illustrate di “Cuore” di Edmondo de Amicis e “Orzowei” di Alberto Manzi, oltre a lavorare per l’America con Star Wars, si impegna anche in Francia. Del 2013 sono gli episodi di Batman, Arkham City Unhinged per la DC comics digital first, mentre negli ultimi anni, in collaborazione con Christian Dalla Vecchia e Domenico Neziti, porta avanti un progetto storico iniziato a pubblicare in occasione del 70° anniversario dello sbarco in Normandia. Il lavoro pubblicato in contemporanea da Mondadori nella collana Historica, vede il quinto libro di “Operation Overlord” proposto al pubblico nel prossimo giugno, mentre il sesto previsto in uscita per il 2017. Presenterà l’incontro, per la terza volta consecutiva, Cris Tridello, appassionato ed esperto di fumetto oltre che collaboratore di varie realtà e testate legate al mondo fumettistico. Come per tutti gli incontri dei AperiComics, anche questo del 12 maggio avrà il suo momento di intrattenimento con l’aperitivo e stuzzichini offerti da Susan Galassi, titolare del Bar Pizzeria Nitroglicerina, che ospita l’evento.

Grazie alla competente impostazione della organizzatrice Martina Elisa Piacente, prosegue il percorso di questo evento innovativo per Forlì, ricevendo più che positivi riscontri da parte del pubblico, affluente e molto partecipe ad ogni incontro, una valida dimostrazione di idoneità della proposta. AperiComics è una panoramica sull’arte e gli artisti del fumetto che ha l’intento di portare all’attenzione del pubblico gli autori, indipendentemente dallo stile e dai generi, originari o risedenti nella nostra cittadina, fucina di grandi fumettisti che hanno lasciato, o lasceranno, il loro segno sulle pagine della letteratura disegnata.

In questi incontri il pubblico può immergersi in un mondo di personaggi unici, di scenari mutevoli, di tavolozze con nero di china e bianchi abbaglianti, per scoprire i lavori dei fumettisti locali. Appuntamenti imperdibile per gli appassionati da sempre e un’ottima occasione per chi vuole avvicinarsi e approfondire la “nona arte” in tutte le sue molteplici espressioni.
AperiComics torna ogni due giovedì, alla stessa ora e nello stesso luogo, il prossimo incontro del 26 maggio ospiterà l’autore fumettista Paolo Orsini. La valida iniziativa organizzata da Martina Elisa Piacente è promossa dalla Fanzinoteca d’Italia in compartecipazione con il Quartiere Ca’Ossi, il Bar Pizzeria Nitroglicerina, l’Edicola e… di Amanti Laura, ed il Gruppo Nuovamani; col Patrocinio dalla Provincia di Forlì – Cesena e dal Assessorato alla Cultura del Comune di Forlì. Per maggiori informazioni: 348 4345822 (Bar Nitroglicerina), o e-mail: martina.elisa.piacente@fanzineitaliane.it.

La Fanzinoteca d’Italia, esperta e promotrice di molti eventi fumettistici, dal 2010 ad oggi si è conquistata un’attenzione particolare da parte del grande pubblico e degli addetti ai lavori per l’importante ruolo nazionale che è in grado si svolgere nella promozione della cultura alternativa. L’esclusiva a livello nazionale “Biblioteca delle fanzine” è a disposizione con due aperture pubbliche settimanali, i pomeriggi di martedì e venerdì dalle 14,00 alle 18,00. Per conoscere dettagliatamente le iniziative e chiedere informazioni è disponibile il sito www.fanzinoteca.it o la e-mail fanzinoteca@fanzineitaliane.it.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa mostra Epilogo/prologo
Articolo successivoGiovani Comunisti: "L’istruzione è un bene comune. Siamo contrari ai test Invalsi"
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.