L’Accademia Templare in convegno su Giacomo e Paolo: due versioni dell’Ebraismo

0
Letture: 807

All’incontro di venerdì 29 aprile condotto dal segretario generale dell’Accademia Templare Filippo Grammauta, che ricopre pure la carica di Gran Priore vicario dell’O.S.M.T.H. Ordo Supremus Militaris Templi Hierosolymitani – Ordine dei Cavalieri del Tempio di Hierusalem – Gran Priorato d’Italia, ha partecipato il critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese il quale afferma che l’illustrazione delle Sacre Scritture scaturì come risposta al sapere greco-romano e si espandette nel corso del Medioevo sino a divenire una materia fondamentale dell’arte cristiana. L’Ordo Supremus Militaris Templi Hierosolymitani (O.S.M.T.H.) è una Ong dell’Onu e partner dell’Agenzia dell’Unione Europea per i diritti dell’Uomo. Molto sentiti e dibattuti nel corso delle relazione i temi legati alla resurrezione di Gesù, alla verginità della Madonna e a quanto il cristianesimo abbia potuto assorbire dal mithraismo.