Il Poligono di Forlì informa i soci, gli appassionati e la cittadinanza tutta che la struttura è aperta. La dirigenza del Tiro a Segno smentisce così le voci, circolate negli ultimi giorni, di una chiusura degli impianti sportivi.
Sono aperte le linee per il tiro ad aria compressa e sono aperti anche gli uffici della segreteria per il disbrigo di tutte le questioni burocratiche quali, ad esempio, le abilitazioni per il tiro a volo, le licenze di caccia e le pratiche per l’eredità armi. Linee di tiro e uffici sono aperti con le consuete modalità e i soliti orari.
Sono, invece, momentaneamente chiuse, per lavori di adeguamento, le linee a fuoco. Tali lavori, peraltro già iniziati, si sono resi necessari a seguito dell’emanazione, da parte del Comando Infrastrutture Centro del Genio Militare di Firenze, di recenti normative tese al miglioramento della sicurezza nei poligoni di tiro. I lavori termineranno entro poche settimane. La riapertura delle linee a fuoco è prevista per la fine di maggio.
Nella foto i lavori in corso ad una delle linee a fuoco.