terre di Dante

Si è svolto a Santa Sofia, Galeata e Civitella di Romagna il primo Eductour promosso dal Parco letterario “le Terre di Dante”, in occasione delle celebrazioni per il 750° anno dalla nascita e dalla morte di Dante Alighieri, organizzate nel settennio 2015-2021. I Comuni di S.Sofia, Galeata e Civitella di Romagna hanno aderito al Parco letterario “le Terre di Dante” attraverso l’Unione di Comuni della Romagna Forlivese per cogliere l’occasione di intercettare gli importanti flussi turistici che nel periodo delle celebrazioni dantesche saranno catalizzati verso i nostri territori. Il gruppo dei primi visitatori è stato caratterizzato da una rappresentanza di dieci persone provenienti dai comitati Dante Alighieri attivi nel mondo (Svizzera, Svezia, Bolzano e Matera).
Con questa iniziativa che coinvolgerà entro l’estate tutti i Comuni dell’Unione, si intende veicolare e promuovere il territorio attraverso stakeholders opportunamente selezionati, verso la vasta platea degli amanti di Dante nel mondo. Il gruppo è stato accompagnato ai siti culturali di maggiore rilievo e pregio dei tre Comuni, quali la Galleria d’Arte Contemporanea Vero Stoppioni di Santa Sofia, il Museo Civico Mons. Domenico Mambrini di Pianetto, l’Abbazia di S.Ellero ed in fine il Castello di Cusercoli.
Le Associazioni di volontariato locali, come l’Associazione S.Ellero e la Pro Loco di Cusercoli hanno coadiuvato le Amministrazioni Comunali coinvolte, nelle organizzazioni delle visite guidate ai siti. Il tour ha inoltre previsto un assaggio dei prodotti enogastronomici del territorio e dei presidi slowfood.