Arriva Amber Parrish e il Forlì Softball sbanca Bologna

0
Letture: 1545

Blue Girls Bologna – Forlì Softball: 1-8 (gara1) 4-13 (gara2)

Il Forlì Softball torna dalla prima trasferta della stagione con una doppia vittoria. Sul campo di Pianoro Bologna della formazione delle Blue Girl domenica pomeriggio il Forlì Softball centra la sua prima doppietta stagionale, due gare chiuse prima del limite al 6 inning sul punteggio di 1-8 e 4-13 a favore delle forlivesi.
In gara uno in pedana per le bolognesi Claudia Banchelli il manager forlivese risponde con Cacciamani in batteria con il nuovo acquisto l’americana Parrish nel ruolo di ricevitore, si rivede nel lineup forlivese anche Andrea Montanari non ancora al meglio nelle vesti di battitore designato esordisce con una valida al secondo inning seguita dalla corsa a casa per il secondo punto forlivese.
Il Forlì va subito in vantaggio, valido per la Parrish e punto della Grifagno in base su valida. Al cambio campo con un out triplo di Mattioli che poi segna su errore della difesa, 1-1 alla fine della prima ripresa. Al secondo la partita prende una direzione unica attacco forlivese che colpisce ripetutamente i lanci di Banchelli alla fine 13 le valide messe a segno e Cacciamani in pedana lascia poco alle mazze avversarie tre le valide ma 11 sono gli strike out messi a segno dal pitcher forlivese. Con 2 punti al secondo inning, 4 al 4° e 1 al 6° il Forlì sul punteggio di 8-1 chiude per manifesta (ndr. 7 punti di scarto dal 5° inning) alla sesta ripresa. Buono l’esordio a 48 ore dall’arrivo dell’americana Parrish che chiude con 2 valide su 4 turni ed 1 punto battuto a casa con una buona prova dietro al piatto di casa base. Da segnalare le valide del capitano Carlotta Zauli due su tre turni e di Laghi Martina anche per lei due su quattro turni.
In gara due le bolognesi schieravano in pedana la Cubana Vega Minoso, accreditata finora di due vittorie contro Castelfranco e Bussolengo, mentre per le forlivesi in pedana si schiera Matilde Zanotti.
Le Bolognesi partono subito forte con due doppi e due basi ball mettono 2 punti sul tabellone a proprio favore, bisogna invece aspettare il terzo inning per vedere il primo corridore in base per il Forlì, inning che si apre con qualche incertezza difensiva bolognesi e continua con tre valide di cui un doppio di Zauli che porta al sorpasso 5-2 per le ragazza di Soca Calixto. Un punto al 4 inning per le bolognesi che però chiudono l’inning con tre corridori sulle basi sembra tenere la partita aperta. Ma le forlivesi macinano valide e dopo due punti al quinto inning su lunga battuta di Parrish che si stampa sul cartello di centro campo dei 70 metri a pochi centimetri dal fuoricampo, il coach Bolognese opta per un cambio in pedana scenda il pitcher cubano e sale Beatrice del Rio che nonostante i due colpiti chiude senza ulteriori danni l’inning. Sul punteggio di 7 a 3 per le forlivesi il sesto inning segna la chiusura anticipata 6 i punti segnati frutto di 5 valide fra cui un triplo di Martina Laghi. La padrone di casa provano a rispondere ma Zanotti tiene in pedana e nonostante due errori difensivi forlivesi, le bolognesi riescono a segnare un solo punto e l’inning si chiude con tre corridori sulle basi, inning che chiude l’incontro sul punteggio di 13-4 per la formazione Forlivese. Delle 11 valide messe a segno dal Forlì, Zauli Carlotta chiude con 2 valide su 3 turni di cui un doppio e 2 punti battuti a casa, uguagliata da Cacciamani anch’essa con 2 su 3 e 2 RBI.
Con questa doppia vittoria, Forlì scavalca la formazione Bolognese e sale in vetta alla classifica con tre vittorie ed una sconfitta su quattro incontri alla pari della Sestese (oggi a riposo), ma visto la grande incertezza che traspare dai risultati settimanali è ancora presto per delineare i valori delle formazioni in campo. Nelle altre gare del Girone pareggio per Staranzano che riceve la visita del Castelfranco, vince gara uno per 6-0 ma cede gara due 3-7 alle venete che schierano il loro nuovo arrivo il pitcher americano JoMenke. Anche nell’altro incontro in programma il Collecchio che ospita il Bussolengo riesce a fare sua gara uno all’ultimo inning 5-4 ma nulla può contro l’americana Creger del Bussolengo 0-8 il finale.
Nel girone A la giornata è stata caratterizzata da tre doppie vittorie, Caronno vince i due incontri con Parma, Bollate supera il Legnano faticando un po in gara 2 ed infine la Loggia supera sul filo di lana per 1 punto in ambedue gli incontri la neopromossa Saronno.