Fanzinoteca

Sarà il fumettista professionista Marco Verni ad aprire le danze di AperiComics, la serie di incontri-aperitivi con l’autore che si terranno al bar pizzeria Nitroglicerina in piazzetta Curiel 19 a Forlì. Giovedì 14 aprile alle ore 17,30 sarà possibile conoscere una delle matite di punta della Sergio Bonelli Editore, che, con il suo personale tratto, formatosi sullo stile del maestro Gallieno Ferri, recentemente scomparso, ha donato nuova linfa vitale al personaggio di Zagor. Fumettista autodidatta, si è perfezionato sempre di più grazie all’amico Davide Fabbri, presente all’incontro AperiComics del 12 maggio, riuscendo infine a diventare disegnatore ufficiale di Zagor, supportato da Moreno Burattini e Sergio Bonelli in persona. Attualmente sta anche lavorando alla storia “Razza immortale” e ad un progetto in collaborazione con Gianni Sedioli e Jacopo Rauch dal titolo La regina dei serpenti. Un primo grande incontro, quindi, quello del 14 aprile, che sarà ulteriormente allietato da un aperitivo e stuzzichini offerti dal Bar Pizzeria Nitroglicerina, che ospita l’evento. In più, tutti i partecipanti avranno diritto a un fumetto Bonelli in omaggio, fino ad esaurimento scorte.
L’incontro con Marco Verni sarà presentato da Cris Tridello, grande appassionato di fumetto e collaboratore dell’importante portale di informazione fumettistica Comicus. Ricordiamo che AperiComics tornerà poi ogni due giovedì, alla stessa ora e nello stesso luogo. Il prossimo incontro del 28 aprile ospiterà la giovane sceneggiatrice Ivana Murianni, accompagnata dalla disegnatrice Rossella Gentile, pronte a raccontare la loro esperienza ed a confrontarsi con il pubblico. In caso di maltempo l’evento, svolgendosi all’aperto, dovrà purtroppo essere rimandato a data da definirsi. L’iniziativa è stata promossa dalla Fanzinoteca d’Italia in compartecipazione con il bar Pizzeria Nitroglicerina, l’Edicola e… di Amanti Laura, il quartiere Ca’ Ossi ed il gruppo Nuovemani; ed ha ricevuto il patrocinio del Comune di Forlì e della Provincia di Forlì – Cesena. Per maggiori informazioni: 348 4345822 (Bar Nitroglicerina), o e-mail: martina.elisa.piacente@fanzineitaliane.it
Ancora una volta l’impegno di gruppo, le sinergie di rete mostrano quindi i suoi ottimi frutti. Il Quartiere Ca’Ossi si dimostra sempre aperto a nuove proposte, ben disponibile e attivo alla partecipazione sociale; così come il Bar Pizzeria Nitroglicerina in via Curiel 19, con la dinamica titolare Susan Galassi, già appassionata del mondo fumettistico. Nella ben fornita Edicola e… di Laura Amanti, sempre in piazzetta Curiel tel. 340 2724256, sarà possibile acquistare le opere degli autori anche successivamente allo svolgimento degli incontri, per chi non avesse fatto in tempo ad acquistare i fumetti nel corso dell’AperiComics. Nuovemani ha un marcato ruolo nell’evento partecipandovi attivamente, dal momento che il presentatore di Marco Verni, Cris Tridello, è parte importante del gruppo di fumetto e fanzine. La Fanzinoteca d’Italia infine, esperta e promotrice di molti eventi fumettistici, dal 2010 ad oggi si è conquistata un’attenzione particolare da parte del grande pubblico e degli addetti ai lavori per l’importante ruolo nazionale che è in grado si svolgere nella promozione della cultura alternativa. L’esclusiva “Biblioteca delle fanzine” è a disposizione con due aperture pubbliche settimanali, i pomeriggi di martedì e venerdì dalle 14,00 alle 18,00. Per conoscere dettagliatamente le iniziative e chiedere informazioni è disponibile il sito www.fanzinoteca.it o la e-mail fanzinoteca@fanzineitaliane.it.

CONDIVIDI
Articolo precedentePresentazione del libro 'Piero della Francesca e la prospettiva'
Articolo successivoNasce a Forlì 'ConsulenzaAgricola'
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.