Iniziativa ecologica a Forlì

«Domenica scorsa, a San Tomè e a San Martino in Villafranca una settantina di persone si sono organizzate e hanno percorso le loro strade raccogliendo i rifiuti “abbandonati” sulle rive e nei fossi. Insomma un bel pomeriggio ecologico. Sono stati raccolti quasi un centinaio di sacchi di rifiuti prevalentemente composti da bottiglie, pacchetti di sigarette, imballaggi. Sono diversi i motivi e i sentimenti che hanno promosso l’iniziativa. Passeggiare consente di apprezzare una prospettiva più bella del proprio territorio rispetto a quella automobilistica. Farlo insieme è ancora più bello. Partecipare ad una iniziativa collettiva ed ecologica sul proprio territorio migliora la “abitanza”.

Ma ci domandiamo: nel 2016 siamo ancora qui a ribadire che i rifiuti non si buttano a casaccio? Che il lancio della bottiglia in corsa dal finestrino (tipico nella via Lughese) sia uno sport da deficienti? E’ avvilente considerare che a fronte di ben altri problemi ambientali, gravi e immanenti, dobbiamo ancora promuovere il corretto smaltimento dei rifiuti. Insomma… la buona notizia è che ci sono persone che curano e vivono il loro territorio, la brutta è che ci sono altri che se ne fregano, che considerano la strada ed altri ambienti comuni un non luogo, uno spazio deresponsabilizzato dove si può fare quello che a casa propria non si fa. L’auspicio è che si capisca che tutto il mondo è “nostro”. D’altronde un egoista intelligente e lungimirante, inevitabilmente diventa anche altruista».

Associazione culturale Elpis