PENTATONIX

Vincitori di due Grammy Awards, i Pentatonix torneranno in Italia, dopo il concerto sold out dello scorso anno al Fabrique di Milano, per due date all’insegna della musica vocale “a cappella” sabato 18 giugno all’Atlantico Live di Roma e domenica 19 giugno all’Alcatraz di Milano. Per entrambi i concerti i biglietti saranno disponibili sul circuito Ticketone a partire dalle ore 11 di venerdì 4 marzo.

Dopo l’uscita, lo scorso 16 ottobre, di Pentatonix, l’album omonimo e di debutto in studio, il quintetto si appresta a intraprendere, da aprile, un tour mondiale durante il quale toccherà tutte le più importanti città e location. L’inconfondibile stile dei Pentatonix è in realtà la sintesi delle diverse influenze dei 5 componenti del gruppo, capaci di creare un’armonia musicale completa grazie al solo ausilio delle voci e di qualche schiocco di dita. Attingono al pop, ma anche al reggae all’hip hop, alla musica classica e perfino al dubstep per dare vita ai loro arrangiamenti: cover, medley, mash-up, ma anche brani originali.

Dal 2011, anno in cui si sono affacciati sulla scena musicale, i Pentatonix hanno conquistato un successo dopo l’altro: hanno venduto 2.8 milioni di copie soltanto negli Stati Uniti e vinto due Grammy Awards. L’ultimo album, Pentatonix ha debuttato al primo posto nella Billboard Top 200 Album e il primo singolo, Can’t Sleep Love, ha già ottenuto più di 14 milioni di visualizzazioni su Youtube.

www.ptxofficial.com

Pentatonix, sabato 18 giugnoRoma, Atlantico Live viale dell’Oceano Atlantico 271d, Porte ore 19.30 / Inizio Concerti ore 21,00. Biglietto balconata centrale numerata: € 40,00 più prev. Biglietto posto unico in piedi: € 25,00 più prev.

Domenica 19 giugnoMilano, Alcatraz via Valtellina 25, Porte ore 20,00. Inizio concerti ore 21,00. Biglietto posto unico in piedi: € 25,00 più prev. Biglietti disponibili sul circuito Ticketone a partire da venerdì 5 marzo.

Ufficio Stampa Barley Arts ufficio.stampa@barleyarts.com    Info: www.barleyarts.com tel 02 36744542 

CONDIVIDI
Articolo precedentePresentazione del libro "I personaggi di Forlì II" di Viroli e Zelli al Circolo Democratico
Articolo successivoMinutillo: «Anpi anacronistica, oscurantista e nessuna parola sul malgoverno di Forlì»
Rosetta Savelli coltiva da sempre l'amore per la musica, la letteratura e l'arte. Ha pubblicato 4 libri: un racconto, una raccolta di poesie e due romanzi. Ha partecipato a numerosi concorsi letterari ottenendo riconoscimenti e pubblicazioni. Il suo romanzo "La Primavera di Giulia" è stato pubblicato dal Ponte Vecchio in Cesena nel 2006. Il racconto "Iris e Dintorni" e la raccolta di poesie "Le Magie che mi soffiano lontano" sono stati pubblicati nel 2002 dalla Firenze Libri e sono stati presentati alla 55° Fiera del Libro di Francoforte nel 2003. Nel 2009 ha partecipato al Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani ed è stata inserita nel volume antologico "Racconti per la Pace" con il racconto "Il Mondo nella piazza davanti a casa mia". Nel 2014 ha partecipato al Concorso Big Jump con il suo ultimo romanzo pubblicato in Amazon “Celeste (Da qui a Hollywood la strada è breve)” risultando 15° fra 220 concorrenti. Nel mese di ottobre 2015 Rosetta Savelli ha vinto il III° Premio alla V° Edizione del Premio Kafka Italia 2015 in Gorizia, presso Kulturni C Lojze Bratuž, con il Racconto “Iris e Dintorni” edito nel 2003 dalla Firenze Libri. Nel mese di aprile 2017 Rosetta Savelli insieme all'artista Daniele Miglietta ha vinto il Premio della Critica in occasione della I°Edizione del Concorso online “Poesia a Colori”. Rosetta Savelli ha partecipato con la poesia “Se sei donna ti diranno che ti manca” abbinata all'opera pittorica di Daniele Miglietta “Sleeping on flowers”. Collabora con la rivista di arte contemporanea "Juliet art magazine" con sede a Muggia (Trieste) e diretta da Roberto Vidali. Collaborazione nata nell'anno 2014 e tutt'ora in atto.