Dovadola premia gli studenti Asia Bartolini e Tomasz Jarzabek

0

Sono stati sette gli studenti che hanno risposto al bando emanato dal Comune di Dovadola per l’assegnazione di due borse di studio del valore di 500 euro ciascuna da destinare agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado che hanno conseguito ottimi risultati nello studio nel corso dell’anno scolastico 2014/2015. “Un ottimo risultato – commenta l’assessore Marco Carnacciniche fin dall’insediamento dell’attuale amministrazione avevo caldeggiato la proposta – non solo per l’adesione che l’iniziativa ha avuto ma per le elevate votazione finali che i nostri ragazzi hanno conseguito“. “Ciò testimonia il livello di preparazione che riescono a dare anche le scuole dei paesi più piccoli – sostiene il consigliere comunale Chiara Mattielli – tanto che ci poniamo l’obiettivo di premiare anche chi si distinguerà durante l’attuale anno scolastico“.
Il bando era rivolto a tutte le studentesse e a tutti gli studenti che hanno dimostrato impegno e amore per lo studio riportando voti eccellenti. Lo hanno potuto fare coloro che hanno ottenuto una valutazione superiore a 8 e hanno frequentato una delle tre classi delle medie (Tomasz Jarzabek 9,00, Claudia Bandini 8,83, Morena Rodari 8,67, Angela Tassinari 8,58, Francesco Bosi 8,33), o una delle cinque classi delle superiori (Asia Bartolini 9,08, Lorenzo Bosi 8,58).
La nostra attenzione al mondo della scuola, anche con iniziative tutto sommato modeste ma significative come questa – dichiara il sindaco Gabriele Zelliè costante, nonostante le tante difficoltà che ogni giorno si è costretti ad affrontare. Avere poi particolare attenzione nei confronti di chi studia con profitto vuol dire investire sul futuro del paese stimolando i giovani a essere protagonisti in campo sociale e civico“.
Asia Bartolini e Tomasz Jarzabek saranno ricevuti durante seduta del Consiglio Comunale di Dovadola convocato per sabato 20 febbraio. Alle ore 12,30, al termine dei lavori dell’assise dovadolese, si svolgerà la consegna delle due borse di studio da parte del sindaco e dei consiglieri presenti.