Forlì Calcio

Sammaurese – Forlì: 2 – 0

Il Forlì non riesce a prolungare a San Mauro Pascoli la serie di 9 risultati utili consecutivi e viene fermato nel campo della Sammaurese. Nella 17° giornata del girone D della serie D il Parma stravince, l’Altovicentino frena e i forlivesi crollano. Questa, in sostanza, la scarna analisi della domenica. Ora la classifica è fortemente delineata: Parma a 46, Altovicentino 37 e Forlì e San Marino a quota 36. Cronaca. I Forlì guadagna un calcio di punizione dal limite sinistro dell’area dopo pochi secondi dall’avvio. Turchetta si incarica della battuta e il portiere devia il tiro indirizzato sotto la traversa. Poco dopo ci provano i giallorossi con Bonandi, ma il suo tiro dalla distanza è impreciso. Al 8′ Tentoni riceve un bel lancio lungo in area, ma non gli riesce lo stop. Al 16′ la Sammaurese costruisce un’ottima azione: il pallone sta per arrivare a Diallo lanciato a rete quando Enchisi interviene e sventa il pericolo. I Galletti provano ad attaccare sulla catena di sinistra con Turchetta che entra in area palla al piede ma non riesce a servire i compagni. Sugli sviluppi dell’azione Salvi sempre dalla sinistra effettua il cross, ma l’arbitro fischia per fallo sul portiere giallorosso che rimane steso a terra. Minuto 24, tiro dal limite di Simoncelli, Merelli si distende e devia in corner. Alla mezzora in un corner Traini colpisce di testa, ma Merelli blocca con sicurezza. Al 32′ la Sammaurese passa in vantaggio. Ancora sugli sviluppi di un corner, questa volta è Bonandi a raccogliere una palla nella mischia mettendola in rete. La partita si fa nervosa e l’arbitro mostra il cartellino giallo a Salvi e pochi minuti dopo a Tentoni. Al 44′ Diallo si esibisce in una girata al volo dal limite che Merelli blocca senza problemi. Il primo tempo termina con la Sammaurese in vantaggio. Secondo tempo. Al 54′ Scarponi ci prova con un tiro dal limite e poco dopo Traini insacca da pochi metri il pallone del 2-0Massimo Gadda prova a mescolare le carte ed effettua subito due cambi, con Peluso che sostituisce Nocciolini e Cola che lascia spazio a D’Appolonia. Il primo cambio nella Sammaurese arriva con Bentivoglio che subentra a Diallo. Al 67′ conclusione di Peluso, corner su deviazione del difensore. Poco dopo ci prova Simoncelli, ma Merelli devia in corner. Alla mezzora Turchetta serve Personè in area, ma l’attaccante biancorosso viene anticipato. Al minuto 77 ancora Capellupo, ma la palla va sopra la traversa. Girandola di cambi. Seconda sostituzione per i padroni di casa: Rondinelli sostituisce Bonandi. Il Forlì utilizza l’ultimo cambio mandando in campo Rrapaj per Enchisi. L’ultimo cambio giallorosso arriva a due minuti dalla fine quando Varrella subentra a Scarponi. Nei minuti di recupero il Forlì cerca di riaprire la partita senza riuscirci, con D’Appolonia che sfiora la rete in due occasioni. 

Al termine della partita vinta da un’ottima Sammaurese, Massimo Gadda ha sportivamente dato merito all’avversario. “La Sammaurese ha meritato di vincere, quindi non ci sono alibi per noi. Ci hanno concesso un po’ di campo e si rendevano pericolosi nelle ripartenze. Fino al goal dell’1-0 su calcio d’angolo non avevamo però rischiato molto. Noi abbiamo sbagliato un contropiede e altri episodi che magari potevano cambiare la partita”. Il mister però non biasima i biancorossi: “Non ho niente da rimproverare ai miei giocatori, abbiamo fatto una grande rincorsa negli ultimi mesi, un campionato bellissimo fino ad oggi, spendendo tanta fatica e risorse mentali. Una giornataccia era dietro l’angolo ed evidentemente è arrivata. La bravura oggi era riuscire a rimediare, ma non ce l’abbiamo fatta”. Il Forlì visto oggi era diverso dalle partite precedenti: “Siamo partiti bene, anche se poi ci siamo spenti. Quasi tutte le partite creiamo 7-8 occasioni da goal, oggi non siamo riusciti a creare praticamente niente. Non siamo riusciti a sviluppare il nostro gioco. Non abbiamo dato l’impressione di essere pericolosi, cosa che invece accade quando giochiamo come sappiamo. Dobbiamo accettare il verdetto del campo, archiviare e ripartire subito”. I Galletti ospiteranno al Morgagni domenica prossima il Delta Calcio Rovigo.

ASD Sammaurese: Stella, Pesaresi, Tartabini, Rosini, Gaiani, Sampo, Diallo (64′ Bentivoglio), Scarponi (88′ Varrella), Traini, Bonandi (80′ Rondinelli), Simoncelli. A disp.: Stimac, Carpineta, Antunes, Pieri, Ferrari, Solinas. All. Protti.
F.C. Forlì: Merelli, Adobati, Salvi, Capellupo, Fantini, Cola (55′ D’Appolonia), Tentoni, Enchisi (80′ Rrapaj), Personè, Turchetta, Nocciolini (55′ Peluso). A disp.: Lombardi, Vesi, Angeli, Lo Russo, Bergamaschi, Giannelli. All. Gadda
Arbitro: Meloni. Assistenti: Manara, Ortona.
Note – Ammoniti: Diallo (S), Simoncelli (S), Salvi (F), Tentoni (F), Capellupo (F), Rondinelli (S), Adobati (F).
Marcatori: Bonandi 32°, Traini 54°.