bomba artificieri

Terminato oggi il 10° intervento di bonifica del 2015 nel territorio della Provincia di Forlì-Cesena dagli ordigni esplosivi risalenti alla Seconda Guerra Mondiale: l’operazione è stata effettuata a Modigliana ed ha riguardato 2 proiettili da mortaio (immagine di repertorio), di medie dimensioni, ritrovati lo scorso mese in via Campo della Signora e più precisamente sul greto del fiume lungo la riva sinistra in direzione mare vicino all’incrocio dei due torrenti Acerreta e Tramazzo. Tutte le procedure finalizzate alla rapida e corretta bonifica del sito sono state coordinate da questa Prefettura insieme agli specialisti dell’8° Reggimento Genio Guastatori “Folgore” di Legnago, con i Carabinieri, la Polizia Municipale, nonchè, per l’aspetto sanitario, della componente militare della Croce Rossa Italiana. Lo scorso 9 giugno era stata altresì compiuta un’analoga operazione a Gambettola, per la rimozione ed il brillamento di un ordigno (proiettile da mortaio di medie dimensioni in pessimo stato di conservazione) rinvenuto nella via Lasagna 18 all’interno di una rivendita di materiali edili.