bernoulli pompa calore

Sabato 28 marzo alle ore 9,30, nella sede Erlux in via Masetti 27 a Forlì, sarà presentato ufficialmente Bernoulli, la pompa di calore altamente innovativa che rivoluzionerà i moderni concetti di riscaldamento sia per abitazioni civili che per le imprese. Benoulli, basato su un processo brevettato di cavitazione controllata, è una simbiosi di tecnologie altamente innovative studiate per interagire fra loro al fine di ottenere la massima resa con il maggior risparmio possibile, senza l’utilizzo di alcun combustibile tradizionale (gas, metano, gasolio). Il funzionamento è controllato da un PLC interno gestibile anche da remoto tramite qualsiasi device.

“Le principali caratteristiche che rendono Bernoulli una novità riguardano innanzitutto l’assenza di canna fumaria in quanto non avviene combustione: ciò rende superfluo qualsiasi tipo di verifiche sulle emissioni e rappresenta una assoluto valore aggiunto in termini di impatto ambientale. In più sono totalmente assenti pericoli di incendio in quanto all’interno della pompa di calore vi è solo acqua; il rendimento è poi costante a qualsiasi temperatura (dai -50° fino ad oltre 50°), infine l’efficienza energetica, ovvero la capacità di garantire un effettivo risparmio pari al 20% rispetto ad una caldaia a condensazione di ultima generazione. Se poi, Bernoulli viene installato in uno stabile provvisto di impianto fotovoltaico e batterie di accumulo, si raggiunge praticamente l’autonomia totale producendo calore a costo ‘zero’. Il sistema usufruisce, naturalmente, degli sgravi fiscali sulla riqualificazione energetica, secondo le leggi vigenti”.

Nel corso dell’evento del 28 marzo, promosso dalle imprese forlivesi Erlux e SAB, in partnership con New Light e Lucas (Repubblica di S. Marino), interverrà anche Marco Spiga, inventore del sistema Bernoulli a cavitazione controllata e sarà possibile visionare un’installazione esemplificativa installata per l’occasione.