fiume maltempo allagamenti

«Sott’acqua molti quartieri periferici forlivesi – attacca Jacopo Morrone della Lega Nord Romagnaintere aree allegate, viabilità bloccata e allegamenti ovunque. Roncadello, Villafranca, Carpinello, Villa Selva e Bagnolo sono solo alcuni dei quartieri dimenticati da questa Amministrazione che negli anni ne ha trascurato la manutenzione. La condizione di case, aziende e terreni del forese è gravissima e abbandonata a se stessa. Caos e comunicazione a singhiozzo dell’Amministrazione comunale che mostra incertezza nell’affrontare l’emergenza anche nella gestione di scuole e asili. E’ evidente che nonostante l’intensità delle piogge dei giorni scorsi, sia emerso un problema di invarianza idraulica e deficienze nella conformazione della rete fognaria locale, da non sottovalutare e affrontare nell’immediato. Non è ammissibile, infatti, che intere strade siano improvvisamente diventate dei fiumi, pur essendo distanti da corsi d’acqua o bacini idrici. Ci faremo portavoce – continua l’esponente del Carroccio – della necessità di decentrare a livello locale le operazioni di drenaggio, manutenzione e cura dei canali e fossi del forese affinché si possa evitare in futuro un disastro annunciato come quello di ieri. Speriamo, infine, che il Sindaco Drei si impegni a stanziare delle risorse straordinarie a copertura dei danni causati dal maltempo e risarcire economicamente chi tutt’oggi è impegnato a bonificare cantine e garage. La Lega Nord – conclude Morrone – intanto ha già provveduto per iniziativa del Presidente della Commissione bilancio regionale Massimiliano Pompignoli, a convocare il prima possibile una seduta straordinaria che valuti l’urgenza di un intervento rapido e risolutivo attraverso l’impegno di somme straordinarie.”