Eataly, un’inaugurazione spumeggiante

0

Questa mattina alle ore 12,00 a Forlì si sono aperte le porte di Eataly. Un’inaugurazione molto movimentata tra la confusione del numeroso pubblico intervenuto, la presenza di personaggi molto conosciuti tra cui Oscar Farinetti fondatore di Eataly, o come la moglie di Tonino Guerra e non ultimo l’improvviso arrivo di Vittorio Sgarbi. Un taglio del nastro in cui non si è dimenticato di parlare in romagnolo e di citare un grande artista come appunto il grande Tonino Guerra, amico del patron di Eataly Farinetti che ora ha aperto a Forlì un locale ricco di prodotti che si mangiano con gli occhi e affollato di invitati, per questa inaugurazione a porte chiuse, che ha fornito in anteprima un assaggio di quello che sarà. Un in bocca al lupo per questo Centro Storico di Forlì e questa piazza tanto bella, da essere così volentieri ammirata dalla finestre di Palazzo Talenti. Insomma, un bilancio positivo per questa apertura che fa ben sperare il Sindaco Davide Drei per un rilancio del Centro Storico e far rinascere quella Piazza da troppo tempo dimenticata. Una grande apertura che darà lavoro a 60 collaboratori e che è stata resa possibile grazie a Oscar Farinetti, alla Fondazione Cassa di Risparmi, ma soprattutto alla famiglia Silvestrini. Per vedere il servizio cliccare sull’immagine.