Roberto Mercadini

Domenica 1 marzo, alle ore 21,00, alla Vecchia Stazione in via Montesanto 20 a Forlì Acumba trio e Mercadini in “Fabrizio De André e le donne”. Un piccolo viaggio all’interno del mondo femminile, visto con gli occhi di uno dei più grandi artisti del nostro tempo. Da oggetto a persona. Dal possedere al conoscere. Ecco un viaggio attraverso i diversi, distanti, divergenti modi in cui gli uomini vedono le donne. Si viaggia in compagnia di Fabrizio De Andrè (e di qualche altro fugace poeta). Non si scende all’inferno in cerca di espiazione, né ci si vuole arrampicare fino ai paradisi celesti. Si fa un viaggio terrestre nella vita vera, dove l’anima non si separa dal corpo, ma, anzi, vi sprofonda e vi si rimescola in una unità inestricabile e struggente. Acumba trio con Gianluigi Tartaull, voce e chitarra; Raimondo Raimondi, chitarra e mandolino; Luca Vassura, fisarmonica; Roberto Mercadini, poeta, monologhista e narratore.

“…La donna per Faber è prima di tutto un mistero, pieno di anfratti e di cassetti che non è opportuno esplorare più di tanto. Le donne, per lui, sono tutte in qualche modo sante perché proiettate al sacrificio: quello della maternità, quello della prostituzione e quello della verginità. La trinità femminile deandreiana vede Marinella, costretta al marciapiede dove trova una tragica fine, Bocca di Rosa che “lo faceva per passione”, e in mezzo Maria, venduta all’asta quando, arrivata alla pubertà, non poteva più essere ospitata nel tempio. Mentre Franziska, fidanzata di un latitante, vive ossessionata dalla gelosia di questo sfuggente latitante…” (Mario Fegiz Luzzato).
Ingresso € 10. Evento organizzato dall’associazione il Parco dei ragazzi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSotto il sole di Desio germoglia "La Spiga"
Articolo successivo"Passioni Argentine" al teatro Dragoni
Ragioniere, classe 1963, iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti dal 1994. Appassionato di giornalismo e social network ha collaborato come giornalista pubblicista per la Gazzetta di Forlì, per la Gazzetta dello Sport, Corriere di Forlì, Forlì&Forlì e dal 2000 fino ad aprile 2013 per Il Resto del Carlino di Forlì. Da luglio 2011 è direttore di 4live.