Trattoria Valsenio

0

Trattoria Valsenio
Indirizzo: via Cardello (sulla fattura) e via Senio (sul biglietto da visita…?). Casola Valsenio (RA)

Recapiti tel. 0546 – 73179
Giorno di chiusura: sabato.
Orario di esercizio: solo a mezzogiorno.
Chiusura per ferie: dal 16 al 31 agosto.
Si può prenotare e accetta Carte di Credito.
Locale non climatizzato e ha sale all’aperto.
Parcheggio: dietro al locale, di proprietà.
Come arrivare. Itinerario consigliato: ti devi portare sulla via Emilia a Castelbolognese (RA), quindi svolta a sinistra e prendi la bella e tortuosa Statale che porta a Riolo Terme; prosegui e prima di Casola troverai la trattoria sulla destra (vedrai una zona industriale in basso a sinistra).
Frequento da oltre 20 anni questa trattoria e ci capito sempre per lavoro. Questa fascia di locali, questa categoria di ristorazione, la definisco importante. La titolare ci tiene a farmi capire che il suo locale è un “Ristorante” e non una Trattoria. 
La trattoria esiste da oltre 30 anni, come detto è un riferimento per chi lavora tant’è che in sala troverai “tute blù” e pure “colletti bianchi”. La trovi a fianco degli insediamenti industriali posti sotto alla montagna “erosa” per ricavare, credo, il caolino da cui le sottostanti aziende produttive, multinazionali. L’atmosfera è quella classica delle trattorie ad uso lavoro: l’immancabile (lo detesto) televisore e la comanda posta sul tavolo, dettagli che andremo a sorvolare una volta visto il conto, sempre onesto. La cucina è quella tipica romagnola con un particolare riguardo al tartufo ed ai funghi porcini. In fondo alla sala troviamo una gigantografia che rappresenta una immagine di un ruscello di montagna, tanto per farti ricordare che, anche se sei in provincia di Ravenna, qua sei sui monti. 
Dimensione del locale: un’unica grande sala.
Note sul Locale: tavola con tovaglia di carta, tovaglioli in tessuto.
Servizi Igienici: due grandi servizi wc in ordine, carta per asciugare le mani.
Target $$$: Medio, a parte utilizzo in eccessivo di… tartufo e porcini.
La Cucina come area: attrezzata, pulita, razionale.
Note sulla cucina: cucina classica romagnola. Specialità tartufo e porcini. Inoltre, cacciagione e proposte varie sulle erbe aromatiche.
Direzione: Monia & Giovanni.
Descrizione Menù:
Antipasti: Taglierino Fattoria (Crostini misti; ecc.)
Primi piatti: Tagliatelle (Voto 10); Tortelli; Lasagne; ecc. Piatti di pesce al venerdì.
Secondi piatti: “Pollo Dorato” cioè pollo fritto, senza pelle e senza ossicini, non schiacciato, impanato a pezzettini e fritto in buon olio di oliva (importante), buono, originale; Fritto Misto romagnolo composto da: polenta, patatine, zucchine e crema dolce). Brace per misto carni; filetti, tagliate;ecc. Pesce dell’Adriatico al venerdì.
Contorni: di stagione oltre alle ottime zucchine fritte.
Dolci: molti dolci tutti fatti in casa, ti suggerisco il Semifreddo al Torroncino e il calorico Tiramisù: decisamente da assaggiare. 
Caffè e amari: nella norma.
– Nel Cestino: pane comune, salato, peccato mi sarei aspettato un pane insipido.
Note sul menù/Piatti consigliati: Tagliatelle col tartufo; funghi porcini.
La Cantina/La Carta dei Vini. Vino della casa, ahimè, al limite della sufficienza; alcune etichette locali.
La carta… dell’Acqua: acqua minerale Sorgente Bracca delle montagne bergamasche: una rarità.
L’Olio, il sale & l’Aceto: olio posto in tavola by “grande distribuzione”, voto 6 – ; aceto comune; sale e pepe con porta-stuzzicadenti annesso. (nota: l’olio in tavola non era in regola come da normativa vigenti col “tappo anti-rabbocco”! Da una mia indagine 1 locale su 40 lo troverai in regola).
Miniere gastronomiche: Funghi & Tartufi. Tagliatelle.
“Sulla Porta”. Il locale è citato su queste Guide:
4live.it
(era sulla Guida Michelin)
Di prossima uscita: “Il tre in uno del buon mangiare in Italia” (by P. Arpinati ed Ispettori-Italia associati).
Se vuoi provare in zona, ti suggerisco:
Trattoria Fava (Casola Valsenio), tortelli alle erbe;
Pizzeria “Il Farro” (Casola Valsenio), visto su RAI.
(entrambi di prossima recensione).
Cosa c’è da vedere in zona: Giardino delle Erbe Officinali; vallata del Senio; cave e grotte in zona; tutto il crinale montano posto attorno a Palazzuolo sul Senio (FI).
In definitiva: ottimo per lavoro.