“Andar per storie… a Meldola”

0

Venerdì 16 gennaio, alle ore 20,30 nella Sala “Nella Versari” del palazzo Doria Pamphili di Meldola, l’Associazione di Promozione Sociale “Parolefatteamano” presenta la seconda parte del nuovo libro “Andar per storie… a Meldola“. I curatori, Astrid Valeck e Ermes Fuzzi, si sono divisi il compito di raccogliere e custodire le memorie autobiografiche di Laura Borghesi, Corrado Ghetti, Biancarosa Guarisco, Fausta Minelli, Loris Venturi e Gianluca Zattini.

Dopo la prima serata dedicata ai narratori maschili il nuovo appuntamento è rivolto alle narrazioni femminili. La lettura sarà a tre voci grazie alla collaborazione di Gigliola Neri, Stefania Severi e Astrid Valeck precedute dal saluto dell’assessore Cristina Bacchi e da una introduzione di Ermes Fuzzi.

Chi ha partecipato al primo evento del 7 novembre scorso e chi segue le nostre iniziative torna ad ascoltare e partecipare. Si crea un clima di grande coinvolgimento e attenzione – afferma Ermes Fuzzi -. Ci hanno piacevolmente sorpreso le numerose richieste del libro a dimostrazione di quanto le storie di vita  costituiscano un preziosissimo patrimonio per la conoscenza dell’identità locale e non solo”.

Per il 2015 “Parolefatteamano” proporrà un nuovo seminario di scrittura autobiografica sulla scia dei laboratori già conclusi negli ultimi tre anni intitolati “Scrivere fa bene alla vita – aggiunge Astrid Valeck -. Lo scopo del nuovo laboratorio sarà quello di rafforzare il gruppo già attivo di biografi volontari per far emergere altri importanti spaccati di storia locale che, come abbiamo già dimostrato, ha sempre profondi legami con la storia in generale. Si inizierà dalla scrittura di sé prima di arrivare a quella dedicata ad altre persone che desiderino lasciare testimonianza del proprio esistere. Saremo pronti, la prossima estate, per la presentazione di un importante lavoro dedicato alla migrazione verso il territorio meldolese negli anni ’50.” Come sempre l’Associazione “Parolefatteamano” dona copia dei propri libri alla “Mnemoteca” ubicata all’interno della Biblioteca comunale “F. Torricelli”. Iniziativa patrocinata dal Comune di Meldola.