Fiera Elettronica

Apertura col botto per Expo Elettronica che nella giornata di sabato 6 dicembre è stata presa d’assalto da migliaia di visitatori da tutta la Romagna e la Toscana. Già dalle prime ore della mattina la folla ha riempito i padiglioni della Fiera di Forlì, dove fino a domenica 7 dicembre (orario prolungato dalle 9 alle 18) è possibile immergersi nell’universo dell’elettronica di consumo: cellulari, hardware, memorie di massa, modellini, informatica e moltissimo altro.

Un vero “paese dei balocchi” capace di attrarre tutte le generazioni: dai giovanissimi che possono provare simulatori di volo, di auto e videogiochi, ai più adulti che negli oltre 300 stand possono fare gli acquisti migliori di componenti elettronici e addobbi per le prossime feste.
Centinaia anche gli studenti di scuole tecniche arrivati coi pullman. Nella manifestazione che Blu Nautilus organizza da 10 edizioni, infatti, sono racchiusi e si possono conoscere cento anni di storia dell’elettronica: dai primi circuiti radio riceventi e trasmittenti ai prototipi e alla stampa 3D di ultimissima generazione. In questo campo spicca “FabLab Forlì”, associazione di promozione sociale nata recentemente a Forlì, che dà dimostrazioni della creazione di oggetti tridimensionali a partire da disegni realizzati con un software di modellazione 3D.

Dove: Fiera di Forlì, via Punta di Ferro, 2. Quando: sabato 6 e domenica 7 dicembre, orario continuato dalle ore 9,00 alle 18,00. Biglietto: ingresso intero 9 euro; ridotto 8 (scaricare dal sito www.expoelettronica.it). Navetta dalla Stazione: E’ attivo un servizio navette gratuito dalla stazione FS di Forlì alla Fiera. Prima corsa dalla stazione ore 8,30; ultima corsa dalla Fiera di Forlì ore 18,30. Pausa dalle 12,30 alle 13,30.
App per cellulari: novità 2014 l’app dedicata a Expo Elettronica, disponibile gratuitamente su Itunes e Google play, per avere tutti gli aggiornamenti e il ticket ridotto sempre a portata di smartphone.