Elisa Sedioli & Vociferando Band

Sabato 13 dicembre Elisa Sedioli & Vociferando Band dai Manhattan Transfer ma al Quartetto Cetra, tornano a calcare il palco della Vecchia Stazione di Forlì con un concerto dedicato alla solidarietà, in favore all’associazione Onus Enea Eroi in ricerca di Forlì. L’incasso della serata sarà infatti devoluto interamente allo studio di una malattia genetica cerebrale rara, la polimicrogiria, a sostegno del lavoro di ricerca condotto dal dottor Federico Zara dell’ospedale Gaslini di Genova.

Il progetto Vociferando nasce nel 2003 da una idea di Elisa Sedioli, che riunisce attorno a se Pierpaolo Sedioli, Gabriele Landi, e dal 2006 Chiara Bartoletti Stella, oltre a due valenti musicisti, Marco Preger e Marco Rossi, con i quali già collaborava in diverse formazioni jazz. La passione per la musica e per il canto, la voglia di affrontare la complessità derivante dall’intreccio di quattro voci e quindi di mettersi alla prova, e non ultima l’amicizia, ha permesso all’unione di persone con un diverso background musicale di trasformarsi in un vero gruppo vocale, che si ispira agli inarrivabili Manhattan Transfer ma anche al non meno mitico Quartetto Cetra.

Lo scopo della serata è di divertire il pubblico degli appassionati e amanti della musica ma anche di raccogliere fondi per finanziare le attività di ricerca scientifica dell’ Associazione Onlus Enea – Eroi in Ricerca, nata nel marzo del 2013 dai forlivesi Annarita Ballini, Marco Martini e Pierpaolo Sedioli e coordinata dal dottor Giuseppe Gobbi, primario dell’Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile presso l’ospedale Bellaria di Bologna. La Vecchia Stazione si trova in Via Monte Santo 20 ed è gestito dal DLF Forlì-Faenza da oltre vent’anni.
Il concerto inizia alle ore 22,00. Ingresso euro 10. Prima del concerto è possibile cenare dalle 20,30 prenotando ai numeri 0543/25672 o 0543/35129 al prezzo di euro 12.