Questura di Forlì: “Attenzione alle truffe che bloccano i cellulari”

0
Telefonini

«Ne avevamo parlato qualche settimana fa – spiega in una nota la Questura di Forlì-Cesena e ora dai computer siamo arrivati agli smartphone. Un’app blocca il cellulare e poi arriva un messaggio che chiede dai 150 ai 200 euro per sbloccare il cellulare a nome della Polizia di Stato. “Apparecchio bloccato per navigazione sui siti fuorilegge. Pagare 150 euro (o anche 200) per riattivarlo“. Questo più o meno il tenore del messaggio; abbiamo ricevuto diverse segnalazioni soprattutto in Lombardia. Naturalmente si tratta di una truffa. Rivolgetevi a noi, denunciate, e il vostro smartphone verrà sbloccato gratuitamente. Ricordatevi che la Polizia di Stato è al servizio delle istituzioni e del cittadino e NON lavora dietro pagamento di prestazione».