Francesco Forte Forlì Calcio

Forlì – Carrarese: 2 – 2

Un gol che allontana la crisi. Un’ulteriore sconfitta al Morgagni (dopo quella col Teramo di 8 giorni fa) poteva creare una situazione molto complicata per Mister Rossi. Forte ha per il momento allontanato il pericolo, ma i Galletti devono ancora lavorare tanto e crescere parecchio per prendere le misure ad una categoria molto ostica. Forlì che cambia ancora la coppia d’attacco. Mister Rossi contro la Carrarese schiera il tandem Docente-Melandri nel solito 3-5-2. A centrocampo dentro ancora Catacchini, Pettarin e Hamlili, fuori per la prima volta in stagione il metronomo e capitano Cejas. La Carrarese di Mister Remondina (con un passato da giocatore anche nel Forlì) invece in campo col modulo 4-3-2-1. Primo tempo. Al 5′ Pedone lascia partire un tiro dal limite dell’area, con Scotti che è costretto ad una respinta più d’istinto che di tecnica. Al 16′ Melandri va alla conclusione, ma la palla viene respinta; sul contro cross Docente di testa manda a lato di poco. Al 18′ i padroni di casa vanno in vantaggio con l’ex bresciano Hamlili che di collo pieno sulla sinistra trafigge con un diagonale Calderoni. Al 20′ Pettarin cerca il raddoppio ma il portiere toscano si salva in angolo. Forlì carico e deciso attacca andando al tiro con Arrigoni, che però termina fuori. Risponde però la Carrarese con un tiro di Gherardi che finisce a lato. Al 32′ grandissima occasione del pareggio degli ospiti con Belcastro che si libera in area sulla destra, ma il suo tiro è deviato in corner da Guidi. Al 43′ Belcastro calcia alto sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Senza neanche un secondo di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo. Secondo tempo. La Carrarese rientra in campo determinata e concentrata. Al 49′ arriva il gol del pareggio con Castagnetti che da 38 metri fulmina Scotti. Carrarese indemoniata e Forlì alle corde. Al 60′ proteste del Forlì per un fallo di mano di Lancini non fischiato in area. Per l’arbitro non è rigore. Al 67′ gol in acrobazia di Merini che in spaccata spizza la palla che si va a infilare alla sinistra di Scotti per il gol del vantaggio. All’89’ il Forlì pareggia con un colpo di testa di Forte sfruttando il calcio d’angolo battuto dalla destra da Guidi dopo un’iniziativa di Docente. L’arbitro Zanonato concede 5′ di recupero. Non succede nulla in campo se non l’espulsione di Mister Rossi. Dopo 5 giornate del girone B della Lega Pro il Forlì e la Carrarese salgono a quota 5 in classifica.

Forlì (3-5-2): Scotti; Arrigoni L., Drudi, Guidi; Catacchini (82′ Castellani), Pettarin (72′ Forte), Hamlili, Arrigoni T. (66′ Djuric), Fantoni; Melandri (cap), Docente. A disposizione: Casadei, Fantini, Casini, Cejas. Allenatore: Roberto Rossi.
Carrarese (4-3-1-2): Calderoni; Berra, Sbraga, Teso (cap), Lancini; Pedone (54′ Brondi), Castagnetti, Beltrame; Belcastro (81′ Benassi); Gherardi (64′ Cellini), Merini. A disposizione: Zanotti, Battistini, Gnahorè, Ademi. Allenatore: Gian Marco Remondina.
Arbitro: Giuseppe Andrea Zanonato di Vicenza. Assistenti: Dal Borgo di Verona; Fabio Tribelli di Castrlfranco Veneto (Tv).
Marcatori: 18′ Hamlili (F), 49′ Castagnetti (C), 67′ Merini (C), 89′ Forte (F).
Note – Ammoniti: Pettarin, Docente, Drudi, Guidi, Forte (F), Berra, Cellini, Benassi, Calderoni (C). Espulsi: Vanigli (vice Allenatore Forli) al 56′ e Rossi (allenatore Forlì) al 95′. Angoli: 7-2. Recupero: 0′-5′.