Dopo l’enorme successo della serie tv Arrow, il network The CW ed il suo il presidente Mark Pedowitz hanno confermato che è in sviluppo un adattamento televisivo di The Flash, incentrato sul personaggio di Barry Allen. L’uscita di questa nuova serie televisiva (prodotta dalla Warner Bros)  che farà da traino e si allaccerà ad Arrow – è prevista per questo autunno sul canale The CW in America, mentre per l’Italia ancora non è stata rilasciata alcuna data precisa.

The Flash

The Flash sarà incentrato sulla storia di Barry Allen / Flash (Grant Gustin), un assistente investigatore forense della polizia di Central City che arriva a Starling per indagare su una serie di rapine dalle dinamiche poco chiare, e che potrebbero avere un collegamento con il suo tragico passato (il personaggio ha debuttato nella seconda stagione di Arrow, e per esser più precisi nell’episodio in due parti che ha costituito il finale invernale). Jesse L. Martin interpreterà il Detective West, un onesto poliziotto che ha accolto Barry nella sua casa dopo che la madre del ragazzo è stata uccisa e suo padre è stato ingiustamente accusato di aver commesso il delitto, venendo imprigionato per omicidio. West, che è anche il padre amorevole della bella e intelligente Iris (interpretata da Candice Patton e descritta come ‘vero elemento positivo dell’infanzia di Barry’), supporta gli sforzi del ragazzo per dimostrare l’innocenza di suo padre, e si trasforma per lui in un vero e proprio padre surrogato. 

Nel video presente in testa all’articolo, il trailer esteso della serie TV. Buona visione!