Giunta Drei Comune di Forlì

Il nuovo sindaco Davide Drei ha presentato la sua nuova Giunta: una squadra molto rosa. Un team con sei new entry e due conferme: Alberto Bellini ed Emanuela Briccolani. Giunta meno numerosa rispetto a quella di Roberto Balzani, come stabilito dalla spending review. Alla fine, infatti, saranno otto gli assessori, di cui ben cinque sono donne. Calando il numero degli assessori ovviamente aumentano le deleghe. Davide Drei ad esempio prenderà anche quelle relative alla Sanità, alla Pubblica sicurezza, dell’Università, delle Società partecipate. La prima riunione della giunta è prevista per la prossima settimana, dopo che lunedì si si insedierà il consiglio comunale.

I due riconfermati mantengono le stesse “poltrone”. Emanuela Briccolani resta all’assessorato al Bilancio e Patrimonio, Alberto Bellini è stato riconfermato all’Ambiente ed energia, ma acquisisce anche quella alla Mobilità. Veronica Zanetti sarà anche il vicesindaco con deleghe come quelle della Crescita e Sviluppo delle imprese e del territorio, Centro storico, Sicurezze, Verde pubblico, Arredo e decoro urbano, Semplificazione amministrativa, Personale e Attivazione del programma. Elisabetta Gardini avrà le deleghe a Urbanistica, Lavori pubblici ed Edilizia scolastica.

La più giovane degli assessori è Sara Samorì, 34 anni, che avrà la delega allo Sport. Elisa Giovannetti avrà le deleghe alla Cultura e alle Politiche giovanili. Raoul Mosconi, sostituirà il nuovo Sindaco, quindi a lui l’incarico di assessore ai Servizi sociali, Promozione della salute, Cooperazione internazionale, Pace e diritti umani. Lubiano Montaguti si occuperà di Lavoro, Formazione, Attività economiche e Progettazione europea. I 4 assessori eletti al consiglio comunale nelle file del Pd (Veronica Zanetti, Elisabetta Gardini, Sara Samorì e Lubiano Montaguti), saranno sostituiti da Enzo Bandini, Lodovico Zanetti, Luigi Sansavini e Patrizia Castellucci.