Catturata a Cusercoli una tartaruga carnivora lunga un metro

0

Nel fiume Bidente, a Cusercoli, è stata catturata una tartaruga carnivora, lunga un metro e 24 chili di peso. La testuggine è stata presa con un “maxi” retino dopo la segnalazione di una famiglia bolognese che si trovava lì in zona. Secondo i veterinari l’animale dovrebbe avere circa 20 anni.

Si tratta di una specie considerata molto pericolosa per la fauna autoctona e per questo motivo è vietata sia la compravendita sia la detenzione. Originaria del Nord America, non è a rischio estinzione ed particolarmente vorace ma non pericolosa per l’uomo.

Poiché è vietato detenerla, chi la acquista piccola tende poi a liberarsene abbandonandola lungo corsi d’acqua con un grosso danno per la fauna locale. Avendo una buona capacità di resistenza agli inverni rigidi, è quindi molto dannosa per l’ecosistema.