Forlì Calcio

Forlì – Torres: 1-2

Non c’è pace per il Forlì. Quando sembra che il trend possa cambiare con un risultato positivo – come quello ottenuto domenica scorsa in trasferta – arriva nella 20° giornata del girone A del campionato di Seconda Divisione Lega Pro il solito schiaffone sulla faccia dei biancorossi. Questa volta è toccato prenderlo dalle mani del Torres, che ha ottenuto meritatamente tre punti d’oro (in classifica sale a quota 24), che vendica al contempo la sconfitta rimediata nel match d’andata quando i Galletti (che restano a 25 in classifica) riuscirono a portare via la posta piena (2-3). Nel Forlì assenti Arrigoni e Nappello. Per gli ospiti esordio del neo acquisto difensivo Capogrosso. Al 12′ subito la doccia fredda per i mercuriali: Lisai approfitta di un’amnesia difensiva e insacca con famelico tempismo. I forlivesi cercano subito di recuperare e commettono un grave errore: concedere praterie per le escursioni ospiti. Tanto è vero che praticamente alla mezz’ora Ciotola firma il raddoppio. Il Forlì accusa il colpo. Eccome se lo accusa: proprio allo scadere solo una ‘paratona’ di Alessandro Tonti su conclusione di Lisai evita agli uomini di Rossi di andare al riposo con un tris ai passivo.

Al 51′, Rossi non ha scelta: sbilanciare la squadra in avanti con l’intento di riaprire la partita. E allora inserisce il centrocampista offensivo Boron al posto del difensore Marco Vesi. L’effetto sperato arriva con il secondo cambio: entra l’attaccante Daniele Melandri per Tonelli. Al 64’, il Forlì esaurisce i cambi a disposizione provando ancora a cambiare qualcosa a centrocampo: così entra Marco Djuric (arrivato in prestito dal Cesena) per Ferrini. Al 74′ la gara si riapre grazie proprio a Melandri che dopo un azzeccato inserimento in area ospite gonfia la rete difesa da Leone. Le condizioni atmosferiche non avvantaggiano chi deve recuperare ed è il caso di dire che subito dopo la rete dei forlivesi piove sul bagnato: Boron si infortuna in un contrasto ma avendo già esaurito i tre cambi a disposizione i locali finiscono in inferiorità numerica. Al 91′ Potenza potrebbe chiudere definitivamente il match ma il rossoblu solo davanti a Tonti cerca un azzardato pallonetto e il colpo del ko sfuma. Ma solo per pochi secondi. Il Forlì al triplice fischio esce a testa bassa mentre il Torres conquista la terza vittoria consecutiva.

Forlì (3-5-2): Tonti, Vesi (6′ st Boron), Barbagli, Jidayi, Fantini, Ferrini (19′ st Djuric), Bergamaschi, Tonelli (17′ st Melandri), Bernacci, Evangelisti, Docente. (A disp. Casadei, Fonte, Gerolino, Senese). All. Rossi.
Torres (4-4-2): Leone, Capogrosso, Cabeccia, Guerri, Migliaccio, Di Maio, Lisai (34′ st Angelilli), Bottone, Infantino, Filippini (20′ st Bianchi), Ciotola (24′ st Potenza). (A disp. Trini, Foglia, Pingue, Scarpa. All. Cari.
Arbitro: Andrea Giuseppe Zanonato di Vicenza. Assistenti: Giulio Bassutti di Maniago (Pn); Massimiliano Pancaldo Trifirò di Barcellona Pozzo di Gotto (Me).
Marcatori:: 11’ Lisai, 29’ Ciotola, 29′ st Melandri.