Matteo Malucelli

Alle 24 ore di Daytona, in Florida, il 29enne forlivese Matteo Malucelli, è stato coinvolto in un bruttissimo incidente. Malucelli stava pilotando una Ferrari F458 quando è stato investito dalla vettura di Memo Gidley. Appena verificatosi l’incidente i due piloti sono stati soccorsi e trasportati d’urgenza all’ospedale. La gara ovviamente è stata sospesa.  Dalle prime immagini sembra che la Ferrari del forlivese, forse per un guasto al motore, ha rallentato improvvisamente; l’auto guidata da Gidley, che era in coda, non è riuscita ad evitarlo e l’ha colpita in pieno. Le immagini dell’impatto sono terrificanti. Al momento non si hanno notizie sulle loro condizioni. Dai primi bollettini medici sembra che i due piloti all’arrivo dei sanitari fossero svegli e coscienti. La loro prognosi al momento riservata.

Aggiornamento:

Secondo quanto fanno sapere gli organizzatori i due piloti sono coscienti e in grado di parlare. Gidley e’ stato operato al braccio e alla gamba mentre Malucelli – fanno sapere dalla Ferrari – rimane sotto osservazione per la forte commozione cerebrale ricevuta ma non presenta nessuna situazione critica, come hanno detto i medici alla moglie e ad Antonello Coletta, responsabile di Ferrari Corse Clienti,