piccole donne

Da venerdì 20 a lunedì 23 dicembre, al teatro Testori di Forlì in via Vespucci 13, va in scena lo spettacolo di Natale “Piccole Donne – Un Piccolo Musical”. Riadattamento e versione italiana delle canzoni Alberto Ricci con la collaborazione di Alex Donati, Nicola Donati. Musiche Jason Howland, Jay Richards. Tracce sonore “Mondo Musica” Gubbio (PG), Livio Camorani e Filippo Sansoni. Vocal coaching Elisa Sedioli con la collaborazione di Pierpaolo Sedioli. Scenografie e illustrazioni Michela Poggi con la collaborazione di Sauro e Sergio Sedioli. Costumi Manuela Camprini. Grafica e comunicazione Marco Montini, Alberto Ricci. Regia di Valerio Arpinati.

Con Alida Rossi (Jo), Bianca Sabiu (Beth / Rodrigo 2), Sara Montanari (Meg / Clarissa), Fabiola Liverani (Amy / Strega), Alessandra Catania (Abigail “Marmee” March), Massimo Biondi / Enrico Castagnoli (Professor Bhaer), Erik Strollo (Laurie / Rodrigo), Marco Venturi (Brooke / Braxton), Daniela Gallina (Zia Marta March), Pierpaolo Sedioli (Sr Laurence / Cavaliere), Valentina Ventura (Sra Kirke / Hannah)

Quattro bambine salgono in soffitta, aprono dei vecchi bauli, tirano fuori quattro vecchie bambole di pezza ed iniziano a giocare a “Piccole Donne” e il loro gioco e le loro eroine si trasformano in realtà… Ecco l’incipit del nuovissimo spettacolo di Qaos nella sua ventesima stagione di attività teatrale, liberamente tratto dal classico del 1869 di Louise May Alcott: Piccole Donne – un piccolo musical in prima assoluta dal 20 al 23 dicembre prossimi al Teatro Testori di Forlì. La storia è quella semi-autobiografica dell’autrice e si concentra sulle vicende delle quattro sorelle March – il maschiaccio Jo, aspirante scrittrice, la romantica Meg, la pretenziosa Amy e la docile Beth – e della loro amata madre Marmee nella loro casa a Concord, Massachusetts, mentre il patriarca è lontano a servire l’esercito come cappellano dell’esercito dell’Unione durante la guerra civile, accompagnate dalla benevola figura del fidato amico e vicino di casa Theodore “Laurie” Lawrence III. Le dolci-amare vicissitudini delle loro vite si dipanano fra circa 30 brani riadattati in maniera originale e in italiano (tratti da due dei principali musical tratti dal suddetto romanzo) ed eseguite interamente dal vivo dal cast di 11 interpreti che si cimenteranno in tutti i e 18 i ruoli previsti dalla storia. Il testo messa in scena è tratto sia dai libri della Alcott, che dalle tre celebri versioni cinematografiche (quella del 1933 con una giovanissima Katherine Hepburn, vincitrice per il ruolo di “Jo” della Coppa Volpi al Festival di Venezia; del 1949 con Elizabeth Taylor e Janet Leigh; e del 1994 con Winona Ryder e Susan Sarandon, film nel quale vengono inclusi particolari presi dalla biografia dell’autrice del romanzo per rendere maggiore veridicità e presenti anche in questa versione teatrale) ma anche dalle sue versioni anime (“Piccole Donne” del 1981 e “Una per tutte, tutte per una” del 1987). Il romanzo di Piccole Donne è considerato fra le 100 opere fondamentali della cultura
americana: ebbe un successo immediato sin da quando uscì ed oggi è considerato un classico della letteratura per l’infanzia. Anche questo spettacolo teatrale è consigliato ai bambini, è adatto a tutti ed è la perfetta strenna di Natale.

Venerdì 20, sabato 21, lunedì 23 dicembre alle ore 21,00.
Domenica 22 dicembre doppio spettacolo alle ore 16,00 e alle ore 21,00.

Biglietti, interi € 15,00, ridotti soci, giovani 14-27 anni, adulti over 65 € 10, ridotti bambini e ragazzi under 14 € 8. Info e prenotazioni 3664987681 – tkts@qaos.it