New York di mattina. Ecco cosa mi ricordano i bagels, protagonisti indiscussi delle colazioni oltreoceano e degli spuntini corroboranti delle bakery american style di tutta Europa, ma cordiali sconosciuti a noi italiano dal palato fino. Facciamoci conquistare da un po’ di classica sana semplice America con questa ricetta semplice e versatile, che ci farà sentire un po’ protagonisti di un telefilm americano.

20130910_201306

Bagels:

Per l’impasto:
15 g di lievito istantaneo
1 cucchiaino di zucchero
1 tazza e mezzo (ca. 350 ml) di acqua calda
500g di farina per il pane o con alto contenuto di glutine
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio d’olio
1 cucchiaio di malto (oppure miele)
1 cucchiaio di farina di mais (quella per fare la polenta)

Tempo di riposo: 2 ore

Per la bollitura:
1 pentola piena di acqua
1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaio di malto (o miele)

Per la decorazione:
semi di finocchio
semi di papavero
semi di sesamo bianco e nero
sale in cristalli
cumino
20130910_194055Iniziate preparando l’impasto dei panini mescolando in una ciotola la farina setacciata, il lievito, lo zucchero, il malto, il sale e l’acqua poco per volta, per ultimo l’olio. Impastate prima con una forchetta poi con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo poi copritelo con la pellicola trasparente e lasciatelo a riposo al caldo un paio d’ore.

Trascorso questo tempo arriva il momento di divertirsi. Mettete a bollire la pentola d’acqua con il bicarbonato, il malto ed il sale.
Prendete l’impasto e dividetelo in 10 palline uguali. Con ognuna create un salsicciotto lungo abbastanza da avvolgerlo attorno al vostro palmo, e richiudetelo su se stesso curandovi di saldare bene le due estremità senza deformarlo. Ora è il momento di bollire i bagels, ma intanto accendete il forno a 220°. Mettete a bollire un panino alla volta per 1 minuto, toglietelo dall’acqua, asciugatelo e ponetelo sulla teglia che andrà in forno. Quando tutti i panini saranno sulla teglia potrete darvi al dressing: cospargete i panini con le decorazioni ed i sapori che preferite, i semi di sesamo sono i miei preferiti.
Ora mettete in forno e cuocete per circa 30 minuti, finchè non saranno dorati all’esterno.
Lasciateli raffreddare, poi tagliateli a metà e conditeli all’interno come più vi piace. Dal semplice formaggio spalmabile ad un ricco ripieno di salsa tartara, salmone affumicato ed insalata. Yumm!

20130910_202543

CONDIVIDI
Articolo precedenteSeparati alla nascita (14)
Articolo successivoClerks II - Film belli e dannati
Dopo il diploma al Liceo Classico di Forlì, si laurea in architettura. Appassionata di interior design e di stile in genere, scopre la sua vera strada nella moda. Con la sua linea di abbigliamento artigianale By Alis ha fatto di un hobby il suo lavoro. Se affrontate con lei argomenti di politica e informatica il consiglio è quello di mettersi un casco e adottare tutte le protezioni. Alis è battagliera, determinata e puntigliosa. Insomma non è il tipo che ama fare prigionieri. In 4live cura la rubrica di cucina.