Fanzinoteca d'Italia Nuvole Parlanti a Forlì 2011 fanzinotecario Umiliacchi

Apertura straordinaria della Fanzinoteca d’Italia per mostrare la propria ricchezza e unicità. Anche quest’anno ricorrono nell’ultimo fine-settimana di settembre le “Giornate Europee del Patrimonio“, evento europeo promosso in Italia dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali nell’ambito dell’attività di promozione e valorizzazione dei Beni del territorio, ed è in questo contesto che la Fanzinoteca d’Italia, con sede a Forlì nella Circoscrizione 2 in via E. Curiel 51, per la giornata di sabato 28 settembre, aderendo per il terso anno consecutivo alla manifestazione, promuove un’apertura straordinaria dalle 14,00 alle 18,00 per proporre all’attenzione del pubblico interessato la mostra “Nuvole Parlanti”.

Al fine di favorire la conoscenza del patrimonio culturale dell’editoria fanzinara nazionale e del fumetto, viene proposta questa iniziativa con l’intento di potenziare e approfondire il dialogo e lo scambio in ambito socio-culturale tra le persone e la Fanzinoteca d’Italia, prima ed unica realtà nell’ambito fanzinaro rintracciabile su tutto il territorio nazionale. Quindi, le Giornate Europee del Patrimonio permetteranno di scoprire, nel quarto weekend del mese di settembre, il patrimonio nascosto di fanzine italiane e straniere, oltre ad esaltarne le peculiarità, una proposta atipica dove l’indubbia novità risiede nella varietà dei prodotti che vengono proposti e messi in risalto in occasione di questo evento. Ad ogni partecipante dell’evento saranno date in omaggio copie di fanzine, allo scopo di chiarire gli aspetti della produzione editoriale fanzinara.

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo anche quest’anno aderisce, insieme agli altri Stati Europei, alle Giornate Europee del Patrimonio 2013, ideate nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea permette a Musei, chiese, parchi, siti archeologici, edifici pubblici (Ministeri, ambasciate, palazzi comunali, così come tanti altri) e privati (ville, castelli, fabbriche), talvolta sconosciuti come la Fanzinoteca d’Italia, aprono le porte agli appassionati di arte e cultura. Scopo primario di queste giornate è quello di sollevare il velo sui tesori nascosti che vengono a volte dimenticati e che meritano un riconoscimento pari alla loro ricchezza e unicità. Quest’anno l’evento, che coinvolge 49 Paesi europei nell’arco di diversi fine settimana nel mese di settembre, coincide con l’iniziativa pilota Una notte al museo, lanciata a luglio dal MiBACT per avvicinare i luoghi della cultura italiani agli standard europei e permetterne la fruizione, ai cittadini e ai turisti in visita nel nostro Paese, anche fuori dai consueti orari di visita.

Il MiBACT rinnova con decisione la propria partecipazione alle Giornate Europee del Patrimonio – dichiara il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Massimo Braynella consapevolezza di quanto la cultura sia un fattore fondamentale per creare un autentico sentimento di cittadinanza comunitaria. Invito tutti a godere gratuitamente del nostro patrimonio e di cogliere l’occasione per scoprire o riscoprire, in un orario inconsueto, quei luoghi della cultura che aderiranno all’iniziativa”.

Di seguito, per domenica 29 settembreNuvole Parlanti” andrà in trasferta a Calenzano, in provincia di Firenze, per allestire la mostra nel contesto della manifestazione itinerante “Underground” promossa dall’associazione Oltre i Limiti. Prosegue fino alla fine di settembre ed oltre, come da calendario, le altre iniziative della Manifestazione organizzata dalla Fanzinoteca d’Italia, luogo d’eccellenza della cultura popolare. L’organizzazione si propone di offrire al pubblico varie circostanze per tendere uno sguardo aperto al cambiamento della letteratura disegnata, rivolto ai suoi autori ma anche alla sua creatività, alle sue trasformazioni artistiche e produttive.

Attraverso questa continua attività frenetica e sempre più dinamica, pronta ad abbracciare i vari ambiti operativi la “Biblioteca delle fanzine”, prosegue confermandosi, a tutti gli effetti, attore socio-culturale attivo in grado di rendere i cittadini, e la città stessa, protagonisti indiscussi della società d’appartenenza. Nuvole Parlanti è un’occasione sempre nuova per incontrare e conoscere gli sviluppi più significativi legati alla Nona Arte, grazie all’evento ideato e promosso dallo Staff diretto, dall’esperto fanzinotecario Gianluca Umiliacchi, allo scopo di valorizzare le risorse creative presenti sul territorio. Per informazioni, fanzinoteca@fanzineitaliane.it e sul sito  www.fanzineitaliane.it/nuvoleparlantiforli2013 altri dettagli e date delle iniziative.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFemminicidio, a Piacenza uccisa la forlivese Cinzia Agnoletti
Articolo successivoIl saluto del romagnolo
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.